Scott Derrickson abbandona la regia di Doctor Strange 2

È “divorzio” tra Scott Derrickson e i Marvel Studios. Il regista lascia ufficialmente la regia di Doctor Strange 2, lasciando incerto il destino della pellicola.

Scott Derrickson – foto rewind.sk

Sembra proprio che Scott Derrickson abbia detto addio al sequel sulle avventure di Stephen Strange a causa di divergenze creative con Marvel.

La notizia è stata confermata da una dichiarazione della major riportata dal sito Variety: “Marvel Studios e Scott Derrickson si sono separati di comune accordo per Doctor Strange: In the Multiverse of Madness a causa di differenze creative. Rimaniamo grati a Scott per il suo contributo al MCU”.

E il regista ha  confermato tutto tramite il suo account ufficiale Twitter: “Marvel e io abbiamo concordato di separarci per quanto riguarda Doctor Strange: In the Multiverse of Madness a causa di differenze creative. Sono grato per la nostra collaborazione e continuerò a lavorare come produttore esecutivo”.

Che qualcosa non andasse lo si era capito quando i Marvel Studios avevano interpellato la sceneggiatrice Jade Bartlett per riscrivere il copione di Scott Derrickson lo scorso ottobre 2019.

Al momento, però, l’allontanamento del regista non cambierà i piani della major e il film con protagonista Benedict Cumberbatch dovrebbe entrare in produzione a maggio 2020 e uscire nelle sale il 7 maggio 2021.

Myriam