Chi è Pierluigi Diaco? Altezza, età, matrimonio, marito Alessio Orsingher, Twitter, Io e te

Chi è Pierluigi Diaco? Quanti anni ha? Quando e dove è nato? Quanto è alto? Quanto pesa? Come si chiama suo marito? Oggi è uno dei giornalisti, conduttori tv e radiofonici più conosciuti e chiacchierati del nostro Paese ed è molto seguito sui social, in particolar modo su Instagram e Twitter. Pierluigi Diaco finisce spesso nel tritacarne mediatico da quando è approdato in Rai come conduttore del programma pomeridiano di Raiuno, Io e te. Ora conosciamolo meglio, scoprendo l’età, l’altezza, il peso, la biografia, la carriera e la vita privata di Diaco.

Pierluigi Diaco – Foto: Twitter

Chi è Pierluigi Diaco? La biografia

Pierluigi Diaco è nato a Roma, sotto il segno zodiacale del Cancro, il 23 giugno 1977. La sua infanzia è stata segnata da un tragico evento: la scomparsa prematura di suo padre quando Pierluigi aveva soltanto 5 anni e sua madre Giovanna solo 39 anni, che si è trovata così da sola a crescere tre figli (Pigi e le sue due sorelle). Alto 177 cm, pesa 76 chili, capelli castani e occhi marroni per il noto giornalista e autore televisivo. Fin da piccolo ha avuto una certa propensione e attitudine all’informazione, militando nell’Azione Cattolica e nella parrocchia di San Melchiade di Labaro (periferia nord della Capitale). Nel 1992 è tra i fondatori, con Andrea Scrosati, del Coordinamento Antimafia a Roma, sua città natale. In quegli stessi anni ha aderito a La Rete e ha scritto un libro a quattro mani con Scrosati sul padre gesuita Ennio Pintacuda, da anni impegnato sul fronte antimafia.

Chi è Pierluigi Diaco? La carriera

Pierluigi Diaco – Foto: Twitter

Come giornalista ha esordito nel 1995, non ancora maggiorenne, su TMC con il programma TMC giovani-vecchi. Nella stagione 1995-1996 ha condotto il programma Generazione X, anticipato da una polemica sul titolo del programma, usato nella stessa fascia oraria e nella stessa stagione televisiva per un nuovo programma delle reti Mediaset, condotto da Ambra Angiolini. Passato alle reti RAI, ha condotto vari programmi tra cui La cantina nel 1997 e Maglioni marroni nel 1999.

Dal 2003 al 2005 ha condotto su Sky TG 24 il programma di approfondimento C’è Diaco. In quest’ultimo anno è comparso nel videoclip di Fai come ti pare di Max Pezzali, interpretando la parte del conduttore del faccia a faccia. Successivamente è tra gli speaker di RTL 102.5, ed è conduttore per Canale Italia e nel 2008 è opinionista a Scalo 76 su Rai 2. Dal 2000 collabora con Il Foglio di Giuliano Ferrara. Ha scritto inoltre per TV Stelle, Liberal, L’Indipendente, Panorama e Capital.

Dal gennaio al febbraio 2010 è stato direttore de il Clandestino, dopo esserne stato vicedirettore dal novembre 2009. Dal 31 maggio al 10 settembre 2010 ha condotto insieme con Georgia Luzi la nuova edizione di Unomattina estate su Rai 1. Per l’occasione Aldo Grasso ha tracciato un ritratto di Diaco assai severo, definendolo «blando avventuriero del piccolo schermo […] giovane ma anche vecchio. Non ha un pensiero, ma finge di averlo».

Dal 13 settembre 2010 al 14 febbraio 2011 è entrato a far parte nel cast di Bontà loro di Maurizio Costanzo dove ha svolto anche il ruolo di autore. Dal 7 marzo al 27 maggio 2011 ha affiancato Maurizio Costanzo su Rai 2 in Maurizio Costanzo Talk. Dal 2011 al 2013 Diaco è stato opinionista fisso a Così è la vita, il segmento di Domenica in condotto da Lorella Cuccarini. Dal 9 settembre 2013 ogni lunedì dalle 19 alle 21 affianca su RTL 102.5 Maurizio Costanzo e Jolanda Granato al Radio Costanzo Show. Dal gennaio 2014 Diaco conduce su RTL 102.5 Onorevole Dj – Signoria Vostra con il Conte Galè ed Emanuele Filiberto di Savoia.

Ha poi partecipato come concorrente all’Isola dei famosi 2015 e al quiz preserale di Canale 5 Caduta libera. Poi è tornato a collaborare con Maurizio Costanzo in qualità di autore del Maurizio Costanzo Show e dal 2016 presenta, sempre su RTL 102.5, il contenitore di attualità del mattino NonStopNews, insieme con Fulvio Giuliani e Giusi Legrenzi.

Dal 17 giugno 2019 ha condotto con le attrici Valeria Graci e Sandra Milo il nuovo format del pomeriggio di Rai1, Io e te. Il programma ha ottenuto un ascolto sufficiente per la conferma anche nel palinsesto autunnale: dal 14 settembre Diaco, sempre affiancato da Milo e Graci, ha presentato Io e te di notte, versione settimanale e notturna del contenitore estivo.

A fine maggio 2020 è stata confermata la seconda stagione di Io e te, in onda su Rai 1 dal 1º giugno 2020, scatenando polemiche e aspre critiche da parte di Selvaggia Lucarelli e Mario Adinolfi.

Chi è Pierluigi Diaco? La vita privata

Alessio Orsingher e Pierluigi Diaco – Foto: Screenshot da video

Pierluigi è dichiaratamente gay ed è felicemente innamorato del collega giornalista di La7, Alessio Orsingher. Quando si è unito in matrimonio con Orsingher? Pierluigi Diaco e Alessio Orsingher si sono uniti civilmente il 5 novembre 2017, dopo due anni di fidanzamento, e la cerimonia nuziale è stata officiata da Maurizio Costanzo.

View this post on Instagram

Noi ??

A post shared by Pierluigi Diaco (@pierdiaco) on

Pierluigi ha dichiarato sia a Non disturbare di Paola Perego sia a Vanity Fair uno dei suoi sogni sarebbe quello di adottare un bambino: “Qualora un giorno la legge permettesse l’adozione a me farebbe molto piacere poter adottare un bambino. Ovviamente un animale domestico non è un surrogato e non è neanche paragonabile, ma avere un altro essere vivente dentro casa ti da la sensazione che puoi fare qualcosa per qualcun altro”.

La coppia gay della tv italiana abita a Roma, in un appartamento nelle vicinanze del Colosseo. La casa di Diaco rispecchia appieno il conduttore, tra dischi, colori forti, tanti libri e un arredamento dal sapore vintage.

Redazione-iGossip