Come scegliere un fondotinta solare

La pelle priva di protezione subisce inevitabilmente gli effetti dei raggi solari e inizia a mostrare vari inestetismi. Scopriamo come scegliere un fondotinta solare!

Base trucco- foto pixabay.com

I raggi solari UVA e UVB colpiscono la pelle e favoriscono l’invecchiamento cutaneo e la comparsa di vari inestetismi, dalle macchie solari alle rughe fino alla perdita del colore naturale.

Senza un’adeguata protezione, quindi, la pelle si rovina e la realizzazione del make-up diventa più complessa.

Ma come conciliare la necessità di proteggere la pelle e la voglia di apparire sempre al meglio con il make-up? Basta scegliere un fondotinta solare.

Fondotinta solari

I fondotinta solari non sono altro che fondotinta con un filtro di protezione (SPF) che permette di proteggere la pelle dall’azione dannosa dei raggi UV senza rinunciare a un incarnato omogeneo.

Questi cosmetici possono essere utilizzati quando il caldo diventa più intenso ma anche durante tutto l’anno.

Il loro punto di forza è la formulazione con filtro protettivo a lunga tenuta che assicura una pelle protetta, omogena e perfetta.

  • SPF – Il fattore di protezione deve essere scelto in base al fototipo e al livello di abbronzatura della pelle. Meglio non andare sotto 30 SPF se la pelle non è ancora molto abbronzata.
  • Formulazione – Le formulazioni includono sostanze in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, mantenere il livello di idratazione e rispettare la pelle più sensibile.
  • Durata – Questi cosmetici sono waterproof e long lasting, vale a dire che resistono all’acqua e al sudore e sono a lunga tenuta. Tutto senza stressare la pelle.
  • Incarnato – Il fondotinta solare si comporta come un qualsiasi fondotinta, vale a dire che nasconde le imperfezioni e crea una base trucco omogenea e naturale.

Come scegliere il fondotinta solare

La scelta del fondotinta solare deve prendere in considerazione le caratteristiche del cosmetico e le esigenze personali.

  • Fluido – La texture fluida può essere applicata con pennelli o spugnette e risulta ideale per le pelli secche e le pelli mature che necessitano di una copertura media o alta.
  • Compatto – Un fondotinta compatto vanta una texture cremosa da applicare con la spugnetta ad hoc che aiuta nei ritocchi dell’ultimo minuto.
  • Polvere – La formulazione in polvere crea una base trucco leggera e naturale, ma deve essere usata con le pelli miste e le pelli grasse.
  • Stick – Il formato stick assicura un utilizzo smart e veloce per tutte quelle pelli che necessitano di un prodotto coprente.
Myriam