Rossetto o gloss? Come vestire le labbra senza sbagliare?

Rossetto o gloss? Sembra che questo dilemma continui a superare tempo e spazio e a confondere tutte le appassionare di make-up. Non resta che scoprire come armonizzare le labbra al resto del trucco e non rinunciare a renderle sensuali.

Rossetto o gloss, come vestire le labbra senza sbagliare- foto stylosophy.it

Fondotinta, correttore, illuminante e .. concludere questa frase non è semplice come si pensa. È meglio vestire le labbra di rossetto o gloss?

Rossetto

Il rossetto è un must intramontabile del make-up e serve principalmente per disegnare il contorno della bocca e vestirla di toni intensi.

Generalmente il rossetto opaco restituisce tratti più severi e sofisticati mentre rossetto lucido costituisce un intermezzo tra il lucidalabbra e il rossetto tradizionale.

Gloss

Il gloss si presenta come un prodotto trasparente e leggermente colorato per illuminare le labbra senza ottenere un effetto coprente.

Esistono vari tipi di gloss: gloss in crema, gloss fluidi, gloss aromatizzati alla frutta e molto altro. Sostanzialmente si tratta di prodotti di durata limitata che però assicurano labbra luminose e voluminose.

Lip stain

Puoi pensare ai lip stain come un giusto mezzo tra il comfort del gloss e la tenuta dell rossetto, una specie di rossetti-pennarello che risultano particolarmente idratanti, morbidi e vellutati.

Anche in questo caso è possibile optare sia per lip stain luminosi nelle tonalità più intense e vivaci che per lip stain nelle varianti opache per un look più elegante.

Le loro speciali formulazioni  iper-resistenti e anti-sbavature promettono di non seccare le labbra e non lasciare aloni di colore.

Rossetto o gloss?

Come compiere la scelta giusta senza eccedere e rovinare l’intero make-up? Rossetto o gloss?

In generale, la ricerca di un look naturale impone l’uso del gloss mentre il rossetto promette risultati più sofisticati ed eleganti.

Nella scelta del prodotto più appropriato per vestire le labbra entra in gioco il fattore età. Cosa significa? Semplicemente che le giovanissime possono permettersi ogni tipo di sperimentazione, le donne di trent’anni possono rivolgersi al rossetto per la ricerca dell’accento sofisticato o possono usare rossetti lucidi per donare volume e luminosità alle labbra mentre le donne più mature dovrebbero optare per lipstick opachi per evitare che il rossetto si inserisca nei piccoli solchi dovuti alla perdita di tonicità della pelle.

Myriam