Vasco Rossi infuriato contro hater e negazionisti: “Ho querelato un paio di farabutti”

Vasco Rossi ha davvero perso la pazienza sui social. Il celebre e amatissimo rocker si è scagliato contro hater, terrapiattisti, complottisti e negazionisti del Covid-19. Il Blasco ha criticato chi sostiene che il nuovo Coronavirus non esista più o che le misure di sicurezza del Governo Conte II per prevenire il contagio non servano a nulla.

Vasco Rossi
Vasco Rossi – Foto: Facebook

Alcuni hater l’hanno minacciato e insultato pesantemente. Altri ancora l’hanno offeso e ridicolizzato.

“È tossica, stanno trovando funghi nei polmoni e a breve saranno tumori”, ha scritto un utente. “Quindi tutti i medici e gli infermieri che la usano da sempre moriranno di tumore? I poteri forti sono nella tua testa e tu sei un tonto e basta”, la risposta del rocker.

Vasco ha poi precisato che lui indossa sempre la mascherina e rispetta il distanziamento sociale e ha annunciato di aver sporto denuncia contro chi l’ha minacciato e ha diffuso fake news.

Il famoso e popolare rocker ha dichiarato: “Io la mascherina la metto anche sulle mani e pretendo che la indossino tutti quelli che per qualsiasi motivo mi avvicinano. Gli altri facciano come credono. A tutti gli squilibrati, negazionisti, terrapiattisti, complottisti e socialmentecatti vari impegnati a insultarmi quotidianamente sul web dico di nuovo di andare allegramente a farsi fottere! Ho provveduto a querelare un paio di farabutti che diffondono notizie false e diffamatorie nei miei confronti – ha proseguito -, sarà la giustizia a fargli pagare il conto. Se saranno in grado di farlo. In ogni caso sarà tutto devoluto in beneficenza”.

Boom di like, condivisioni e messaggi di sostegno per il post social di Vasco da parte del popolo del web.

Redazione-iGossip