Rian Johnson pensa a un altro capitolo di Knives Out

Knives Out è stato applaudito al Toronto International Film Festival 2019 e il regista Rian Johnson pensa già a un altro capitolo, ma rigorosamente con Daniel Craig.

Knives Out – foto tiramillas.net

Stando a quanto riportato da IndieWire, infatti, l’entusiasmo riscosso al Toronto Film Festival ha spinto il regista e sceneggiatore a valutare l’idea di un’altra pellicola con protagonista il volto di James Bond.

In questo film Daniel Craig interpreta Benoit Blanc, un detective con una mente brillante in grado di svelare i misteri che ruotano intorno agli omicidi.

Johnson ha affermato: “Vi dirò la verità, mi sono davvero divertito a lavorare con Daniel Craig e in generale nel portare avanti questo progetto su ogni livello, dalla fase di scrittura a quella produttiva”.

E ancora: “Non sono mai stato granché interessato a realizzare sequel, ma l’idea di fare un altro film come Knives Out, con Daniel nei panni di questo personaggio, non si può davvero definire un sequel. È semplicemente ciò che ha fatto Agatha Christie. Si tratterebbe di trovare un nuovo mistero, una nuova location, un nuovo cast, delle meccaniche completamente diverse che possano incuriosire e attirare il pubblico. Sarebbe entusiasmante”.

Knives Out arriverà nelle sale americane a novembre, ma l’idea di un sequel-no-sequel solletica già la curiosità di chi ha seguito le recensioni positive ottenute al Toronto Film Festival.

Myriam