Renato Zero, parla la nuora “Sfratta per colpa sua”

20131122_figliozero

Polemiche e veleni su Renato Zero dopo che la sua ex nuora, Emanuela Vernaglia è stata ospite a Domenica Live raccontando che sarebbe stata sfrattata dalla casa in cui abita con le sue bambine per colpa del cantante.  Lei è l’ex moglie di Roberto Fiacchini, il figlio adottato anni fa da Renato Zero. “Ho sposato Roberto per amore, ho sposato lui e Renato, in pratica. Avevo valori diversi, mi svegliavo ogni giorno alle sei per andare a lavorare, Roberto mi chiamava alle due di notte e si stupiva perché stavo dormendo, già quando eravamo fidanzati. Ma una persona normale alle due di notte dorme, no?”

“Mi sono innamorata di Roberto appena l’ho conosciuto, dicevo, ma oggi posso dire che non lo conosco” ha raccontaot la donna “Poi Roberto mi ha tradito con una ventenne”.

“A giugno mi è arrivata questa disdetta del canone di locazione. L’affitto era intestato a Renato. Le maestre dell’asilo mi chiamano per dirmi che mia figlia piange perché deve cambiare casa perché papà non paga l’affitto. Non c’è mai stato un momento in cui io abbia impedito alle mie figlie di sentire il loro papà o il loro nonno. Alla festa del papà le mie bimbe hanno voluto organizzare una cena con papà e nonno e io ho detto sì. ora perché devono andarci di mezzo le bambine? Loro mi hanno detto che io non avrei dovuto lavorare per occuparmi delle bambine, e adesso? Il nove aprile ci dobbiamo presentare in tribunale e non avremo più una casa, probabilmente”.

valentina