Come abbinare blush e rossetto

Un make-up impeccabile può essere il risultato di un abbinamento di colori o un contrasto intelligente. Scopriamo come abbinare blush e rossetto!

Make-up- foto zdrowie.com.pl

Il blush o fard rappresenta un alleato di make-up per ottenere un effetto bonne mine in grado di ravvivare il colore opaco e pallido dell’incarnato.

Dal canto suo, invece, il rossetto colora le labbra in modo da esaltare una delle parti più sensuali del viso di una donna.

L’importanza di questi due cosmetici nel trucco, quindi, rende indispensabile un’attenzione particolare per non scivolare nell’errore.

In effetti scegliere il colore del blush è abbastanza facile, ma creare un abbinamento con il rossetto risulta molto più complesso.

Come abbinare blush e rossetto

Non è facile sapere sempre come abbinare blush e rossetto per ottenere un trucco rifinito, armonioso e impeccabile.

Il segreto per abbinare blush e rossetto è fare attenzione alla loro tonalità e capirne il sottotono, associando un colore caldo con un altro colore caldo e un colore freddo con un’altra nuance fredda.

Va da sé che è possibile andare sul sicuro rimanendo sul tono su tono oppure provare qualcosa di diverso abbinando formulazioni a contrasto.

Scopriamo insieme qualche consiglio su come abbinare blush e rossetto e trovare la soluzione giusta per ogni occasione!

  • Caramello – Il color caramello è perfetto per tutte le pelli con un sottotono caldo e ricreare un look accattivante e sofisticato. In questo caso il tono su tono è la scelta migliore!
  • Rosso mattone – Un rossetto rosso mattone con un effetto trasparente può essere abbinato a un blush opaco dello stesso tono.
  • Rosso vinaccio – Il sottotono caldo di un rossetto rosso vinaccio si sposa alla perfezione con un blush mattone dal finish opaco.
  • Rosso freddo – Le nuance rosse con sottotono freddo si accostano ai blush con un sottotono freddo.
  • Rosso lampone – Il rosso lampone è un colore piuttosto vivace che si presta all’accostamento con blush poco invasivi, come quelli trasparenti e illuminanti.
  • Beige e rosa – I blush di tonalità beige e rosa stanno bene su qualsiasi incarnato (basta trovare l’intensità giusta), ma richiedono rossetti nude, rosa tenue o corallo chiarissimo.
  • Pesca – Il blush pesca si adatta a tutti i tipi di carnagione e a qualunque look, ma può essere abbinato a un rossetto arancio, corallo, rosso vivace e nude caldi. No al rosa confetto!
  • Fucsia – Il blush fucsia con sottotono freddo richiede un rossetto viola o fucsia della stessa tonalità mentre il blush fucsia con sottotono  caldo può abbinarsi con il lampone e il malva.
  • Malva – Il blush malva non è la prima scelta delle make-up addicted perché restituisce un effetto vintage e andrebbe abbinato a colori scuri come il vinaccio o il melanzana.
  • Nude – Le nuance nude dal tocco naturale e sofisticato possono essere utilizzate con un gioco a contrasto delle texture dei cosmetici.
Myriam