Quanto ne sappiano di eyeliner in gel?

L’eyeliner regala uno sguardo intenso, ma il suo risultato dipende da quanto lo si conosce. Quanto ne sappiano di eyeliner in gel?

Eyeliner in gel- foto pinterest.ru

Abbiamo imparato a conoscere l’eyeliner e tutte le sue declinazioni: eyeliner liquidi, eyeliner a matita, eyeliner in gel ed eyeliner a penna.

Ogni tipo di eyeliner nasconde incredibili vantaggi, ma richiede una conoscenza approfondita della formulazione e dei metodi di applicazione aiuta a liberare il suo potenziale.

Eyeliner in gel

L’eyeliner in gel è un prodotto a metà strada tra la formulazione cremosa e la formulazione liquida e restituisce un effetto intenso allo sguardo. Insomma è l’arma segreta da sfoggiare in ogni occasione!

La texture cremosa e pastosa dell’eyeliner in gel, però, richiede l’uso di un pennellino per l’applicazione sia sulla rima esterna che sulla rima interna.

La maggior parte delle volte non c’è bisogno di trovare il pennellino giusto (viene incluso nelle confezioni), ma conoscere le sue caratteristiche può essere d’aiuto nelle emergenze di make-up.

  • Pennello piatto – Il pennello è studiato per tracciare linee sottili vicinissime all’attaccatura delle ciglia. Tutto senza appesantire l’effetto finale.
  • Pennello angolato – Il punto di forza di questo pennello è la parte finale del manico quasi ricurva, una caratteristica che consente di estendere il tratto dell’eyeliner e creare codine esterne.
  • Pennello obliquo – Il pennello obliquo regala linee sottili, precise e ben controllate che possono essere ispessite successivamente in alcuni punti.

Perché scegliere un eyeliner in gel?

L’eyeliner rappresenta una possibilità per tutte le make-up addicted che non vogliono rinunciare a uno sguardo definito, profondo e sensuale. Ma perché scegliere proprio un eyeliner in gel?

In linea di massima questo eyeliner assicura linee precise, regolari e dritte che non temono sbavature grazie alla sua capacità di asciugarsi velocemente.

Forse non è la scelta ideale per le donne con le palpebre segnate dal tempo o le make-up addicted che amano le sfumature, ma permette di risparmiare tempo e ottenere un tratto pulito.

Inoltre bisogna considerare che la formulazione in gel conquista una durata maggiore e promette di durare ore e ore dall’applicazione. Nessuna macchia all’orizzonte!

A questo si aggiunge la possibilità di scegliere una formulazione in gel waterproof lungo la palpebra inferiore per evitare che eventuali lacrimazioni rovinino il make-up.

Myriam