Quanto ne sai di ombretto giallo?

L’ombretto giallo è un cosmetico che fa subito allegria, ma non sempre si sa come utilizzarlo al meglio nel make-up. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere!

Make-up giallo- foto pinme.ru

Il giallo è un colore luminoso ed eccentrico che permette di costruire un trucco multivitaminico in grado di mettere in risalto lo sguardo e attira l’attenzione.

Purtroppo, però, non è sempre facile usare il giallo nel make-up, un po’ per l’impatto estetico del colore e un po’ per le sue varie nuance.

Dal giallo limone al giallo pastello passando per il senape, infatti, il cosmetico giallo è un cosmetico che offre moltissime opportunità di make-up.

A chi sta bene?

Prima di capire come sfruttare appieno il potenziale vitaminico dell’ombretto giallo è bene sapere chi può indossarlo e chi dovrebbe evitare.

In linea di massima sta bene a tutte perché contiene le stesse sfumature presenti nel tono e nel sottotono della pelle.

Ovviamente nulla deve essere lasciato al caso. Va scelto trovando la combinazione giusta tra colore e incarnato, ma esiste un ombretto giallo per ogni pelle.

Per quanto riguarda il colore degli occhi, invece, diciamo che il giallo riesce a valorizzare ogni tipo di iride, ma si rivela perfetto per tutte le make-up dagli occhi nocciola.

È possibile indossare l’ombretto vitaminico anche sugli occhi azzurri, meglio ancora se scelto nella nuance oro o giallo limone.

Come indossare l’ombretto giallo

L’ombretto giallo si adatta a qualsiasi tipo di look, da quello più semplice e bon ton a quello più particolare ed eccentrico.

Quando si parla di ombretto giallo, quindi, le make-up addicted di sperimentare tecniche e abbinamenti di colori diversi.

Il colore solare può essere applicato su tutta la palpebra e arricchito con un tratto di eyeliner e abbondante mascara.

Può essere inserito in uno smokey eyes colorato oppure può essere accostato ad altri ombretti colorati (es. viola o blu).

Inoltre il colore giallo può essere utilizzato per creare delle sfumature che illuminano l’occhio o addirittura linee grafiche.

Come deve essere il resto del make-up? Minimal. Sarebbe meglio dare un tocco caldo all’incarnato con un po’ di blush, curare le sopracciglia e colorare le labbra di una tonalità nude.

Myriam