Disney rinvia le uscite di Mulan, Avatar e Star Wars

La pandemia ha sconvolto ancora i calendari di release: la Disney ha deciso di rimandare l’uscita di molti progetti, dai sequel di Avatar ai nuovi capitoli della saga Star Wars.

Disney- foto youtube.com

L’emergenza sanitaria da COVID-19 sta sconvolgendo il mondo e per questo la Casa di Topolino ha deciso di correre ai ripari, rinviando di un anno alcuni dei suoi titoli più importanti.

Stando a quanto rivelato da Deadline, infatti, la major avrebbe eliminato il live action Mulan dal calendario delle uscite e spostato i sequel di Avatar e i nuovi film di Star Wars di un anno.

Questo significa che Avatar 2 arriverà nelle sale il 16 dicembre 2022, Avatar 3 verrà proiettato il 20 dicembre del 2024, Avatar 4 uscirà il 18 dicembre 2026 e Avatar 5 approderà il 22 dicembre 2028.

Per quanto riguarda Stars Wars, invece, il primo film uscirà il 22 dicembre 2023, il secondo arriverà il 19 dicembre 2025 mentre il terzo è previsto per il 17 dicembre 2027.

La Disney ha preferito rinviare anche altri titoli: Death on the Nile passerà dal 9 al 23 ottobre 2020; The Empty Man è stato spostato dal 7 agosto al 4 dicembre 2020; Antlers è stato rimandato al 19 febbraio 2021; The Last Duel è stato rinviato al 15 ottobre 2021.

Non si sa ancora nulla del destino di The French Dispatch firmato Wes Anderson, visto che non è stata prevista ancora una nuova data d’uscita.

Questa stagione cinematografica targata Disney dovrà accontentarsi, salvo cambiamenti, soltanto di Black Widow, The Personal History of David Copperfield, The King’s Man e New Mutants.

Myriam