Christian Di Maggio affossa il Grande Fratello 15 di Barbara D’Urso: “Provo grande disgusto, lei è la solita finta perbenista”

Christian Di Maggio ha rilasciato un’intervista a noi di iGossip.it in cui ha affossato il discusso Grande Fratello 15 di Barbara D’Urso e ha riservato parole al miele nei confronti dell’ex corteggiatrice del trono classico di Uomini e Donne, Giulia De Lellis. Il manager delle celebrities e titolare della Alchimy Group International non ha risparmiato critiche nei confronti dei concorrenti della più brutta edizione del reality show di Canale 5, che è stata definita dal celebre conduttore tv e giornalista Maurizio Costanzo come “finestra su una discarica”. Ora bando alle chiacchiere. Ecco l’intervista integrale a Christian Di Maggio!

Christian Di Maggio – Foto: Instagram

Stai seguendo il Grande Fratello?

Poco e con grande disgusto, rispecchia il degrado dell’Italia attuale.

Barbara Durso è finita sotto accusa per aver violato uno dei principi cardine del GF: la presenza di concorrenti pseudo-vip che sono ospiti abituali dei suoi
programmi. Come giudichi questa scelta?

Non credo ci siano dei grandi princìpi in un programma come il GF. Dalla nona edizione, il cast è stato scelto in base alla viralità dei “prodotti” inseriti nel contenitore televisivo e perché no, raccomandazioni. Non è una novità che nel Paese della meritocrazia, si favorisca chi desta interessi. Barbarella è la solita finta perbenista. Ha scelto esattamente quello che gli italiani amano, “il trash” spudorato e squallido, la troppa esaltazione dell’essere gay effeminato, questo viola la libertà di chi è diverso (etero), la troppa esaltazione del fake, dagli addominali alle guanciotte di Ken, tutto manipolato nel tentativo di creare share per la regina della televisione italiana e il suo circo.

Christian Di Maggio – Foto: Instagram

Bestemmie, bullismo e aggressioni verbali e tantissimo trash: queste ricette alla Durso possono provocare la disaffezione del pubblico?

Il pubblico vuole il trash e Barbarella regala il meglio, condito dalla sua espressività inclonabile.

Aida Nizar da vittima di una raffica di insulti, aggressioni verbali, attacchi e vessazioni da parte di Baye Dame e di tanti altri concorrenti è stata dipinta quasi come una carnefice con tanto di nomination d’ufficio e successiva eliminazione. Condividi queste scelte degli autori del GF?

Condivido pienamente la scelta degli autori, ma non mi esprimo riguardo Aida Nizar, non vedo il personaggio degno della mia considerazione.

Dopo la rottura con Andrea Damante hai pubblicamente elogiato Giulia De Lellis. Per caso hai una cotta per l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne?

Sono semplicemente obiettivo, è un dato di fatto che Giulia abbia avuto dei valori, dentro e fuori la casa del GF, che nel mondo odierno tendono a svanire. È molto, molto carina, ma ci vuole altro oltre questo per “cuocermi”, quindi mi limito ad esporre un mio pensiero mantenendo la mia posizione: “Ci vorrebbero più De Lellis al mondo…”.