Miky Falcicchio si racconta a IGOSSIP tra moda, cinema e politica [INTERVISTA]

Miky Falcicchio si racconta a IGOSSIP tra moda, cinema e politica. L’ex modello, imprenditore e fondatore di Fatti per il Successo Academy e del brand di kids fashion Crown 81 ha raccontato alcuni aspetti della sua personalità e del suo carattere, ma al tempo stesso si è soffermato sui suoi numerosi progetti lavorativi, svelandoci una chicca finale sul suo imminente ingresso in politica. Ora bando alle chiacchiere: ecco l’intervista integrale al titolare dell’Accademia Fatti per il Successo, Miky Falcicchio.

Miky Falcicchio – Foto: IGOSSIP.it

Come ti descriveresti in tre parole?

Lungimirante, determinato e passionale.

Come si svolge la tua giornata tipo?

La mia giornata tipo inizia quasi sempre così: prendo visione ed eventualmente seleziono candidature, casting e progetti da promuovere e produrre. Subito dopo corro in azienda per pianificare comunicati e strategie per la diffusione di Crown 81. All’ora di pranzo volo in palestra e subito dopo in ufficio per il lavoro di management relativo all’Academy. In serata dedico il tempo al territorio e alla politica (tra le mie passioni di sempre), ma di questo ne parlerò meglio nei prossimi giorni.

Miky Falcicchio con Valentina Digirolamo e una baby modella nello store Made in Mama a Bari – Foto: IGOSSIP.it

Come affronti gli ostacoli inattesi che complicano i tuoi progetti?

Cerco di affrontare le difficoltà come affronto la vita, respirando a pieni polmoni e senza fermarmi. In fondo gli ostacoli sono fatti per essere superati.

Perché hai fondato Fatti per il Successo Academy?

Decisi di fondare Fatti per il Successo, diventata poi Academy, perché in Italia (specialmente al Sud) mancavano strutture che formassero e indirizzassero bambini e ragazzi verso un percorso non solo di esposizione mediatica, ma soprattutto di tirocinio e preparazione sul set.

Miky Falcicchio a Bari – Foto: IGOSSIP.it

Parlaci del tuo nuovo brand di abbigliamento per bambini, Crown 81…

Crown 81 nasce da una mia idea di creare qualcosa di nuovo, colorato e alla portata di tutti. Un Made in Italy, ma che non avesse un costo altissimo. Grazie ad Anna Rosa Ricci (co-producer) siamo riusciti a produrre una linea baby/kids, due coordinati madre/figlia e padre/figlio, una linea curvy e un’intera collezione più alta per gli amanti del fashion look.

Puoi dirci qualcosa di te che ancora non sappiamo?

Qualcosa che non si sa (ancora per poco) è la mia discesa in campo politico per le imminenti amministrative del comune di Toritto. É stata una decisione non facilissima, perché ho dovuto rinunciare a molti impegni e futuri progetti, ma il bene per il mio territorio e la valorizzazione dei tanti giovani (e soprattutto di talento) torittesi meritano una possibilità, la stessa che io ho cercato fuori dal mio paese, ma che oggi vorrei sostenere con forza e ogni mezzo. Ho deciso di sostenere la prima candidata sindaco donna nella storia del nostro comune, perché credo fortemente nel suo programma e volontà di impegnarsi per il territorio. Scendo ufficialmente con Marianna Scarangella sindaco per iniziare un percorso di evoluzione territoriale non solo bello da visitare, ma anche fortemente artigianale e commerciale. Sosterrò una donna, perché le più grandi rivoluzioni iniziano sempre con un atto di coraggio.