Come applicare il blush per valorizzare la forma del viso

Il blush regala un effetto bonne mine su un colorito pallido e opaco. Ma come applicare il blush per valorizzare la forma del viso?

Blush- foto jempoltangan.com

La versatilità del blush o fard non è una novità per le make-up addicted più esperte, visto che può diventare il protagonista del make-up, può essere usato come ombretto e può dar vita a un contouring blush.

Oltre a donare un tocco di colore a qualsiasi make-up, infatti, il blush può essere utile a scolpire il viso, ridefinire le proporzioni e ottenere un tocco fresco.

Ovviamente niente di tutto questo sarà possibile se non si impara come applicare il blush nel modo giusto a seconda della forma del viso.

Come applicare il blush per valorizzare la forma del viso

Conoscere come applicare il blush per valorizzare la forma del viso può fare davvero la differenza e mettere in luce i lineamenti nonché i punti di forza della bellezza naturale.

Viso tondo

Le make-up addicted dal viso tondo possono assottigliare i volumi applicando il blush lungo la linea trasversale che collega naso, labbra e orecchio.

La tecnica di make-up crea una certa verticalità, mette in risalto l’osso dello zigomo e trasforma le proporzioni allungando il viso tondo a livello ottico.

Viso allungato

Il viso allungato richiede una rottura della caratteristica verticalità del viso e un allargamento ottico che sappia ridefinire le proporzioni.

In questo caso è possibile giocare con il blush applicandolo sulle guance e sfumandolo in modo orizzontale verso l’esterno.

Viso quadrato

Le appassionate di trucco con un viso squadrato dovrebbero addolcire i lineamenti provando ad arrotondare gli angoli.

Basta applicare un tocco di blush sulle gote e sfumare il cosmetico con movimenti circolari per ottenere un effetto pieno e rotondeggiante.

Viso triangolare

Il viso triangolare o viso a cuore presenta volumi molto particolari che vanno trattati con il blush su più fronti.

In questo caso è necessario applicare il blush sotto gli zigomi e sfumare, cercando di riempire le guance e nascondere la forma appuntita del mento rispetto alla parte alta del viso.

Myriam