Come riutilizzare un correttore beige sbagliato

Il correttore nasconde le imperfezioni della pelle, crea una base trucco perfetta ed elimina il velo di stanchezza. Ma cosa fare con un correttore beige sbagliato?

Correttori – foto pixabay.com

I consigli su come scegliere e usare il correttore sono utilissimi per trovare il prodotto giusto, ma purtroppo l‘errore è sempre dietro l’angolo.

Che sia un correttore in crema, un correttore compatto o un correttore liquido, infatti, è facile sbagliarsi sulla tonalità del prodotto.

Per fortuna esistono tantissimi modi per non sprecare un correttore beige sbagliato dal colore troppo scuro o troppo chiaro.

Trick per recuperare un correttore beige sbagliato

Le make-up addicted più esperte sanno come sfruttare al meglio il correttore, utilizzando anche per usi alternativi all’occorrenza. Ma non sempre sanno cosa fare con un correttore beige sbagliato.

Alcune volte il correttore beige può rivelarsi troppo chiaro o troppo scuro per la pelle e non riesce a soddisfare le esigenze di make-up.

Non ci resta che scoprire quali sono i migliori trick per recuperare un correttore beige sbagliato!

Correttore troppo chiaro

Un correttore beige troppo chiaro potrebbe “ingrigire” le occhiaie e renderle più evidenti, disattendendo le aspettative. In questo caso è meglio usare il prodotto per illuminare i punti strategici del viso.

In alternativa è possibile applicare un correttore chiaro in prossimità degli zigomi in modo da alzarli e scolpire il viso. L’essenziale è stendere il prodotto dopo il fondotinta e prima della cipria.

È possibile sfumare il correttore chiaro anche lungo il contorno delle labbra e sul punto chiamato arco di Cupido allo scopo di rendere le labbra più voluminose.

Inoltre è possibile usare il correttore chiaro come un primer occhi in grado di fissare meglio l’ombretto e impedire che scivoli via dopo poco tempo.

Correttore troppo scuro

È bene sapere cosa fare con un correttore troppo scuro per evitare di usarlo come al solito e ottenere un risultato pessimo.

Un correttore troppo scuro può essere utilizzato come controparte scura di un contouring destinato a scolpire il viso.

In alternativa è possibile usare il correttore scuro come se fosse un ombretto in crema dall’effetto naturale e abbastanza duraturo. Se viene sfumato, poi, riesce a dare una certa profondità allo sguardo.