Come usare il make-up per occhi sensibili

Il make-up permette di esaltare la bellezza dello sguardo e focalizzare l’attenzione sullo specchio dell’anima? Ma come usare il make-up per occhi sensibili?

Occhio- foto pixabay.com

Gli occhi sensibili tendono a irritarsi a contatto con il caldo o l’umidità, le lenti a contatto o la presenza di una particolare sostanza. Il make-up, quindi, potrebbe peggiorare la situazione.

Le formulazioni cosmetiche possono irritare ulteriormente gli occhi sensibili già stuzzicati da altre condizioni, lasciando la porta aperta ad arrossamenti, lacrimazione, secchezza o nei casi peggiori infezione.

Certo scegliere prodotti cosmetici formulati appositamente per gli occhi sensibili come la matita occhi o il mascara può fare la differenza, ma non può sempre bastare a evitare le diverse problematiche.

Quello che serve è sapere esattamente come comportarsi e maneggiare i cosmetici per evitare di usare il make-up per occhi sensibili in modo scorretto e vanificare la loro azione.

Come usare il make-up per occhi sensibili

Gli occhi e la zona perioculare hanno bisogno di particolari attenzioni, specialmente quando risultano più sensibili rispetto alle altre parti del viso.

Una scelta consapevole e qualche piccola accortezza possono aiutare a rispettare la sensibilità della zona, senza rinunciare all’uso del make-up.

Non ci resta che scoprire i consigli utili per proteggere gli occhi sensibili ed evitare i problemi e i fastidi nei quali possono incorrere.

Mani

La prima cosa da fare è lavarsi sempre le mani prima di maneggiare i prodotti cosmetici e portarli agli occhi. D’altronde le mani sanno essere ricettacolo di germi e batteri.

Lenti a contatto

Le make-up addicted che indossano le lenti a contatto devono fare attenzione a indossarle prima di procedere con il make-up, ricordandosi di toglierle prima della fase di struccaggio.

Accessori

Gli strumenti di make-up come le spugnette e i pennelli devono essere puliti regolarmente per evitare di incamerare batteri e polvere e portarli sugli occhi e sulla pelle sottile della zona perioculare.

Collirio

La secchezza oculare è uno dei problemi più frequenti che accompagna l’irritazione degli occhi sensibili. Per evitare il fastidio che ne consegue basta applicare un collirio rinfrescante e lenitivo.

Cosmetici

La scelta dei cosmetici è fondamentale per evitare di irritare una zona già sensibile, optando per prodotti dermatologicamente e oftalmologicamente testati.

In questo caso è preferibile evitare cosmetici sotto forma di polveri e orientarsi su prodotti in crema, matite morbide e mascara con formulazioni waterproof.

Per quanto riguarda gli ombretti, invece, bisogna ricordare che esistono colori in grado di predisporre alle allergie come il viola e le tonalità affini. Perché? Vengono ricavati da gusci di cocciniglia e per questo potrebbero essere non tollerati. Attenzione anche al blu.

Struccaggio

La fase di struccaggio è molto importante per eliminare ogni traccia di make-up dalla pelle ed evitare un’ostruzione che potrebbe compromettere la “respirazione” e il turn over cellulare.

In caso di occhi sensibili, però, è necessario versare un po’ di detergente per gli occhi su un dischetto e lasciare agire il prodotto per un paio di minuti. L’essenziale è non strofinare la zona.

Myriam