Quantcast

Alessia Tarquinio e Melissa Satta: è scontro sui social

Alessia Tarquinio e Melissa Satta sono ai ferri corti. L’ex giornalista di Sky Sport ha condiviso una lunga riflessione sulle showgirl nei programmi sportivi con i suoi followers di Instagram. Oggi Alessia Tarquinio lavora con Amazon, ma non ha risparmiato critiche all’ex velina mora di Striscia la notizia e showgirl sarda.

Alessia Tarquinio contro Melissa Satta

La famosa giornalista sportiva ha esordito così: “Mi è dispiaciuto leggere gli insulti rivolti a Melissa Satta, vi pregherei di smetterla. Per un semplice motivo: lei non è una giornalista, non è una giornalista sportiva. Nella vita ha deciso di fare un altro mestiere. E qui arriviamo al punto! La scelta di far coprire determinati ruoli in redazione o all’interno di una trasmissione è a discrezione del direttore o del responsabile della trasmissione, per i quali lei era attinente e poteva portare della qualità – o qualsiasi altra caratteristica – al programma. Mi fa riflettere da tempo – non da ieri – quale tipo di considerazione ci sia del ruolo della giornalista sportiva all’interno di una redazione e in determinati programmi. Come se essere preparate e avere un certo tipo di talento, passione, dedizione, di trascorso non valga assolutamente niente e possa passare l’idea che ‘sì, tanto questa è una cosa che possano fare tutti e tutte”.

Lei ha sempre cercato di essere onesta, anche se altre colleghe non sempre l’hanno seguita. Ha poi concluso: “Un abbraccio a tutte le colleghe che si sentono mortificate. Vi capisco benissimo. Parlatene, in tutte le redazioni. Confrontatevi anche con i vostri direttori e i vostri capiredattori – credo che siano tutti uomini – ma affrontate il discorso. Per voi e per le generazioni future. Detto questo, nulla contro Melissa Satta. Certo, se mi chiedessero di fare un mestiere che non so fare, non accetterei. Se mi chiedessero di fare la showgirl – non me l’ha mai chiesto nessuno – non lo farei, perché mi mancano le doti fondamentali”.

Melissa Satta replica ad Alessia Tarquinio

L’ex moglie di Kevin Prince Boateng ha replicato sempre sui social: “Penso di essere una persona molto umile, sono entrata lì a testa bassa. La cosa che mi dispiace è avere ricevuto questo attacco da una donna, una donna anche più adulta e con la sua esperienza che sostiene che abbia accettato un ruolo che non è mio: io non mi permetterei mai di definirmi giornalista perché non lo sono. In Sky ci sono donne che fanno le giornaliste e sono bravissime, e le rispetto tantissimo. Domenica ho fatto degli errori, ero emozionata e ci sta, ma cercherò di migliorare sempre nel rispetto dei ruoli. Però dico che le donne dovrebbero aiutarsi e non incitare all’odio e io al suo posto non l’avrei mai fatto. Se avessi visto un’altra donna in difficoltà io l’avrei incitata a fare meglio”.

E poi ancora: “Sono stata chiamata al Club per fare spettacolo, ho cercato di portare quello che io so fare, quello che sono io, che ho solo 35 anni e devo ancora crescere e mi impegnerò molto a farlo, perché Sky è sacra”.

Infine ha ringraziato chi l’ha elogiata e ha mandato un’ultima frecciatina: “Evviva le donne, che soprattutto supportano altre donne”.