Quantcast

Amici 2018: flop di ascolti e share, Maria De Filippi: “Il sabato non è il giorno giusto”

Amici 2018 in caduta libera: flop di ascolti e share per l’ultima edizione del talent show di Canale 5 ideato e fondato dalla regina di Mediaset Maria De Filippi. Quest’anno ha perso la sfida televisiva contro Ballando con le stelle di Milly Carlucci.

maria-de-filippi
Maria De Filippi – Foto: Facebook

“Mi fa piacere fare gli ascolti che facciamo – ha detto la padrona di casa al termine della finale di Amici 2018 in diretta tv – e mi fa ancora più piacere che i dischi dei ragazzi siano così alti in classifica”. In realtà c’è ben poco da esultare e gioire. Per di più a parte Marco CartaEmma Marrone e Alessandra Amoroso, gli altri vincitori del talent show di Maria sono finiti ben presto nel dimenticatoio dello show business nazionale.

Amici 2018: emorragia di ascolti e share

La finale di Amici di Maria De Filippi 18 è stata vista da una media di 4 milioni e 872 mila spettatori (share 25,1%). Lo scorso anno è andata molto meglio: 28,5% di share. Nel 2015 ben 6.536.000 spettatori e 34,2% di share. Nel 2008, la media è stata di 7 milioni e 187mila spettatori (35,38% di share)! Il crollo vertiginoso di Amici sta facendo preoccupare la conduttrice tv e Mediaset. L’emorragia di ascolti e share sembra inarrestabile…

Amici 2018: l’analisi di Maria De Filippi

La star tv Maria De Filippi vuole cambiare il giorno di programmazione di Amici. Per arrestare il crollo di share e ascolti tv, la moglie del potente e influente conduttore tv e giornalista Maurizio Costanzo ha già fornito la soluzione.

“Sono anni che andiamo in onda di sabato – ha spiegato la presentatrice all’Ansa – ma non è il giorno giusto per Amici. Non ne faccio una questione di dati, ma di cambiamento di registro che necessità un programma che va in onda il sabato sera: deve uscire dal format del talent per allargarsi al varietà, penalizzando i ragazzi. Io continuerò a dire che il sabato non è giusto, ma poi lavoro per Mediaset e decidono loro”. E poi aggiunge: “Non credo di essere cambiata in questi anni, penso di essere sempre la stessa con i ragazzi. Se li ascolti sono più vicini di quanto non possa sembrare anagraficamente”.

Ora però si concederà una lunga e meritata pausa e vuole pensare solo alle vacanze.