Anticipazioni Beautiful, trame puntate dal 7 al 12 gennaio 2019

Le anticipazioni su Beautiful ci raccontano che dal 7 al 12 gennaio vedremo Liam confessare a Hope e a Bill di essere un potenziale assassino. Ecco cosa accadrà:

Liam e Hope Beautiful- foto tv.fanpage.it

Pam e Brooke sono sconvolte dall’arresto di Ridge e decidono di avvisare Carter.

Hope ribadisce a Steffy di non avere intenzione di rubarle il marito e la esorta a concentrarsi sulla piccola in arrivo.

Brooke sopraggiunge e racconta a Hope e Steffy che Ridge è stato arrestato.

Jarrett cerca di riottenere il suo lavoro da Justin, ma il braccio destro di Bill gli fa notare di essere in quella posizione solo per qualche giorno.

Liam dice a Bill di non credere alla versione dei fatti che ha fornito Sanchez, soprattutto perché è stato sparato alle spalle.

Brooke arriva in ospedale e prende le difese del marito. Il colpo alla schiena e il black-out elettrico non gli hanno fatto vedere la persona che ha premuto il grilletto.

Ridge grida la sua innocenza, affermando che l’assassino è ancora a piede libero.

Steffy chiama Liam sul cellulare, invitandolo a passare a Malibù.

Maya, a Il Giardino, apprende da Pam dell’arresto dello stilista e la donna si accorge che la Douglas è più agitata del solito.

Baker e Sanchez aggiungono Quinn e Caroline nella lista dei sospettati.

Eric e Brooke si recano nel carcere di Los Angeles per fare visita a Ridge. Quando rincasano vengono raggiunti da Thorne: Eric e Thorne, analizzando il comportamento di Ridge negli ultimi tempi, arrivano alla conclusione che possa aver commesso il fatto.

Brooke, invece, è certa che Bill stia mentendo per conquistare Steffy senza interferenze e si dice pronta a indire una riunione per nominare il sostituto di Ridge in azienda.

Carter presenta la richiesta di libertà su cauzione per il suo assistito, ma viene respinta per pericolo di recidiva e gravità delle accuse.

Il legale mette in dubbio le affermazioni di Bill e fa notare a Sanchez come una semplice baruffa non può provare la colpevolezza dello stilista.

Ridge, solo nella sua cella, immagina Bill a letto con sua figlia e perde il lume della ragione!

Steffy chiede a Liam di ritornare a casa per cena, ma il giovane Spencer fa capire di avere altri piani per la serata. Successivamente, rimasto solo con suo padre, lo sollecita a scagionare Ridge.

Hope scopre che Liam è stato invitato a cena da Steffy e lo esorta ad accettare l’invito. Il giovane Spencer decide di ascoltare i consigli della Logan e s’incammina verso casa di Steffy. A un tratto, batte la testa contro un grosso ramo e perde conoscenza. In un flash-back, vede se stesso assistere alla proposta di matrimonio che Bill ha fatto a Steffy.

Brooke si congratula con Hope per tutto ciò che sta facendo per Steffy e la ragazza ammette di volersi scrollare il passato alle spalle, ma una telefonata interrompe i loro discorsi e Brooke si precipita in carcere.

Liam arriva da Steffy e fa capire di essere a disagio. La ragazza lo sollecita ad aprirsi e lui confessa di ricordare il momento in cui Bill le ha chiesto di sposarlo. La Forrester decide di raccontargli l’accaduto e lo invita a recarsi al più presto in ospedale.

Bill sembra essere ritornato quello di una volta. Liam passa a trovarlo e non nasconde il dolore derivante dalla proposta di matrimonio fatta a Steffy, dicendo di ricordare la scena.

Liam chiede al padre se è stato Ridge a premere il grilletto e il magnate non modifica la sua versione.

Bill comincia ad agitarsi e subentrano dei problemi respiratori. Il dottore invita il ragazzo a lasciare la stanza.

Hope elogia Steffy perché mette Liam al corrente delle mosse di Bill, ma la Forrester si innervosisce e chiede alla sorellastra di stare alla larga dall’uomo che ama.

Sanchez dice a Baker che il caso Spencer è ancora aperto perché molte persone non hanno raccontato la verità.

Liam lascia l’ospedale e al volante continua a immaginare la proposta di matrimonio di Bill e ad un tratto inizia a vedere anche quelle dell’attentato ai danni di Bill. Il suo cellulare squilla e ciò riesce a evitare un incidente. Il telefono finisce sotto al sedile e, nel tentativo di recuperarlo, trova un paio di guanti scuri.

Quinn è alla Forrester Creations e viene interrotta da Eric, il quale dice di essere in pensiero per Ridge. All’improvviso sopraggiunge Sanchez con l’ intenzione di sottoporla a interrogatorio.

Brooke si reca in ospedale da Bill e gli fa notare che chi ha sparato è ancora a piede libero e potrebbe colpire ancora, ma il magnate continua a dirsi certo delle sue affermazioni.

Liam arriva in albergo e pensa ai ricordi riguardanti la proposta di matrimonio e a quelli dello sparo a Bill. Vede suo padre uscire dalla casa di Steffy e lui, dopo essersi infilato i guanti e averlo seguito fino a casa, premere il grilletto. Sconvolto e terrorizzato, cade a terra, certo di aver attentato alla vita di Bill.

Hope bussa alla camera del suo ex e Liam la sollecita ad andarsene. Lei, però, entra e lo ritrova in uno stato pietoso. La ragazza cerca di indagare sul suo repentino cambiamento e lui insiste sull’innocenza di Bill, salvo poi confessare di essere stato lui.

Brooke arriva alla centrale per affrontare Sanchez e l’uomo la invita a restare calma. La Logan afferma che le prove contro Ridge sono insufficienti, ma il detective le ricorda che si intravede la macchina dello stilista nelle immagini della sorveglianza di Villa Spencer.

Thorne raggiunge il carcere per fare visita a Ridge e il fratello continua a dichiararsi innocente e ammette di essere preoccupato per Steffy.

Liam sembra terrorizzato al pensiero di aver quasi commesso un omicidio. Hope cerca di farlo ragionare: la sua mente sta generando falsi ricordi. Lui precisa di volersi recare in commissariato per scagionare Ridge. Hope lo ferma perché non vuole perderlo!

Liam insiste nel volersi costituire e Hope addossa tutta la colpa a Steffy che non avrebbe dovuto tradirlo con il suocero.

Liam decide di raggiungere l’ospedale per interrogare il padre. Il ragazzo entra da solo nella stanza e guardandolo negli occhi ammette di essere stato lui a premere il grilletto!