Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal 4 al 9 maggio 2020

Le anticipazioni su Il Segreto ci raccontano che le puntate dal 4 al 9 maggio saranno ricche di colpi di scena. Cosa accadrà ai protagonisti della soap?

Francisca Il Segreto- foto antena3.com

Ignacio chiede a Isabel di trovare un accordo con i minatori, ma lei intende fare di testa sua.

Encarnación rivela a Jesús che Alicia vuole riprendere a frequentare l’Accademia.

Pablo e Carolina sono costretti a salutarsi e si giurano amore eterno.

Manuela rimprovera Marta quando scopre che ha avuto un flirt con Ramón, ma lei le assicura che si tratta di un gioco.

Jesús informa Ignacio che ci sono poche prenotazioni e Ramón sottolinea i costi elevati dei forni.

Pablo si appresta a partire per il militare, ma Carolina non si presenta per salutarlo.

Matías conduce le trattative con Maqueda, ma il caposquadra avverte tutti che il loro comportamento sarà controproducente.

Francisca suggerisce a Isabel di mantenere un atteggiamento duro contro i minatori scioperanti.

Tomás e Adolfo propongono un accordo a Matías che, però, non sembra voler fare un passo indietro.

Isabel convoca Matías e la marchesa gli fornisce una lista con i nomi di venti licenziamenti.

Marcela invita Tomás a non cercare lo scontro con Matías e convincere Adolfo a presentarsi alle fasi di negoziato.

Matías raggiunge Alicia per parlarle delle trattative con la marchesa e la ragazza ne approfitta per comunicargli che ha ripreso a frequentare l’Accademia.

Matías raggiunge Isabel e la marchesa mantiene i suoi propositi, aggiungendo che intende licenziare altri venti minatori se non porrà fine allo sciopero.

Adolfo e Tomás cercano di far ragionare Isabel, ma la donna è convinta di fare la cosa giusta per gli affari.

Cosme agisce in sordina e sigla un accordo segreto con Maqueda. Il caposquadra informa la marchesa.

Rosa chiede a Marta di recarsi da Adolfo per consegnargli un biglietto e la ragazza accetta.

Adolfo si mostra felice di vedere Marta.

Rosa conforta Carolina che sta per confessarle la relazione con Pablo, ma Marta le interrompe.

Matías incoraggia i minatori a non arrendersi e a proseguire con lo sciopero in nome dei loro diritti.

Tomás e Marcela si confrontano sulla situazione, ma vengono interrotti dall’arrivo di Matías. La locandiera cerca di smorzare la tensione e il de Los Visos va via.

Marcela e Matías due scoprono dal Capitano Huertas che gli scioperanti hanno accettato le condizioni della marchesa. Il ragazzo capisce di essere stato tradito.

Jesús ed Encarnación accolgono Alicia con un regalo e la ragazza viene assalita dai sensi di colpa per le sue bugie.

Ignacio scopre che lo sciopero è finito e Jesús gli suggerisce di fare scorta per evitare eventuali interruzioni della produzione.

Rosa accetta l’invito a teatro di Adolfo e Rosa la rimprovera per non aver detto nulla al padre. Deve informarlo.

Ramón deve far rientro a Bilbao, ma si premura di parlare con Marta per chiederle il permesso di scriverle. La ragazza accetta, ma lo invita a non nutrire speranze a riguardo.

Onesimo fa ritorno a Puente Viejo e racconta di non essere riuscito a stabilirsi in Germania.

Il Capitano Huertas, Don Filiberto e Mauricio commentano lo sciopero dei minatori e il sindaco preferisce non esporsi.

Adolfo confessa a Tomás di provare qualcosa per Marta e il fratello lo rimprovera perché sta giocando con le sorelle.

Maqueda e Tomásconcordano sul fatto che lo sciopero dei lavoratori ha messo in luce un problema che deve essere risolto.

Adolfo e Tomás cercano una soluzione per rafforzare la sicurezza in miniera, ma Isabel si dice contraria.

Alicia prova risentimento per il tradimento dei minatori e punta il dito contro Cosme, ma Matías la invita a non scaldare gli animi.

Matías incontra Cosme e il veterano ammette di aver paura di perdere il lavoro. Il Castaneda intuisce le responsabilità dell’uomo nel fallimento dello sciopero.

Isabel racconta a Francisca l’esito della sciopero e la matrona ne approfitta per chiederle di acquistare i terreni adiacenti alla Casona per recuperare quello che era suo.

Tomás e Adolfo chiedono ad Antoñita notizie della madre e la domestica risponde in maniera vaga.

Isabel confida ad Antoñita che Francisca sta diventando esigente e quindi un’ospite difficile da gestire.

Adolfo chiede a Tomás di coprire la sua assenza con la madre.

Tomás raggiunge Marcela e fantastica su una loro uscita, ma la locandiera lo riporta alla realtà.

Ignacio scopre che Rosa è andata a teatro con Adolfo e chiede informazioni a Marta. Al rientro di Rosa, poi, non esita a rimproverarla.

Don Filiberto ammonisce Matías e Marcela cerca di consolarlo, ma il ragazzo sembra abbattuto dal comportamento dei minatori.

Marcela trova una pistola nella valigia di Matías e gli chiede spiegazioni.

Encarnación raggiunge l’Accademia e gli insegnanti le comunicano che Alicia ha ripreso a frequentare

Marta e Manuela cercano di calmare Ignacio mentre Jesús cerca di convincerlo che opporsi non farà altro che spingerla tra le braccia di Adolfo.

Marta e Carolina consolano Rosa dicendole che tutto si sistemerà, ma il padre le ordina di chiudere la relazione.

Marcela chiede a Matías di liberarsi della pistola, ma il ragazzo non intende abbandonare l’unica arma di difesa che possieda.

Maqueda informa Matías che stanno lavorando per mettere in sicurezza la maniera, ma il Castaneda sembra perplesso.

Adolfo racconta a Tomás la serata trascorsa con Rosa, ma i due cambiano argomento all’arrivo di Isabel.

Isabel ricorda a Maqueda che non ha intenzione di investire per mettere in sicurezza la miniera.

Francisca confessa a Isabel di voler incontrare Raimundo e le chiede se l’uomo ha chiesto di lei, ma la marchesa resta in silenzio.

Rosa non accetta le condizioni del padre e Ignacio è costretto a metterla in punizione, nonostante i tentativi di Marta di fargli cambiare idea.

Adolfo chiama per sapere come sta Rosa e Marta gli chiede di portare pazienza.

Carolina ed Encarnación decidono di inviare un pacco a Pablo.

Isabel ordina ad Antoñita di tenere d’occhio Francisca in quanto non deve uscire allo scoperto.

Matías ed Alicia si confidano e si sentono molto in sintonia.

Cosme e Damián parlano dello sciopero dei minatori, ma vengono interrotti da Matías che non esita a chiamarlo traditore.

Marta incontra Adolfo al posto della sorella.

Adolfo e Tomás raggiungono la dependance per scoprire perché la madre si reca spesso lì.

Myriam