Quantcast

Correttore liquido: come sceglierlo e applicarlo

L’acquisto di un correttore deve passare dall’analisi dei vari tipi di formulazioni presenti sul mercato: in crema, compatto e liquido. Oggi scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul correttore liquido!

Correttore formulazione liquida- foto pinterest.com

Conoscere le caratteristiche dei vari tipi di correttore compatto, correttore in crema e correttore liquido può aiutare a realizzare make-up impeccabili.

Il correttore liquido è la versione più classica di tutti i tipi di correttori e sicuramente rappresenta la più utilizzata dalle make-up addicted.

Caratteristiche correttore liquido

Le caratteristiche del correttore liquido possono diventare le linee guida da utilizzare per scegliere o meno questo tipo di formulazione.

  • Coprenza – Il correttore liquido non conquista una buona coprenza e per questo è adatto a nascondere le imperfezioni lievi e meno marcate. In caso di occhiaie marcate e brufoli evidenti è meglio optare per un correttore compatto o un correttore colorato.
  • Effetto – La scarsa leggera realizza un effetto più naturale ed omogeneo, l’ideale per chi non ha bisogno di occultare imperfezioni evidenti.
  • Applicazione – Il fattore “coprenza” determina una notevole semplicità nell’applicazione in quanto il prodotto si mescola prima e meglio con la pelle.

Quando sceglierlo?

Il livello di coprenza apre la strada a diversi dubbi riguardo le modalità di applicazione (prima o dopo il fondotinta) e la modalità di applicazione del fondotinta (liquido o in crema).

  • Prima del fondotinta – Il correttore liquido va steso prima del fondotinta quando la base viene applicata con uno stippling brush, un pennello che permette di applicare il fondotinta picchiettando, una spugnetta o le dita. In questo modo la correzione rimarrà intatta.
  • Dopo il fondotinta – La formulazione liquida va applicata dopo il fondotinta quando la base è stata stesa con un pennello a lingua di gatto (applicazione per strisciamento) per evitare di tirare il correttore insieme al fondotinta.

Come applicarlo?

La formulazione liquida del correttore consente di applicare il cosmetico con metodi diversi a seconda di gusti personali e accessori a disposizione

  • Applicatore – Il prodotto viene applicato sulla zona interessata direttamente con l’applicatore del correttore, salvo poi sfumarlo con le dita o il pennellino.
  • Dita – È sufficiente mettere un po’ di correttore sul dorso della mano, prelevarne un po’ con il polpastrello e picchiettarlo sulle zone delle imperfezioni.
  • Spugnetta o pennello – Basta mettere un po’ di prodotto sul dorso della mano, prelevare un po’ di correttore con un pennellino o una spugnetta e sfumarlo sulle imperfezioni.