Pamela Prati dopo lo scandalo Mark Caltagirone: “Trasformerò il mio dolore in qualcosa di buono per gli altri”

Pamela Prati dopo il chiacchieratissimo scandalo Mark Caltagirone vuole trasformare il suo dolore in qualcosa di buono per gli altri. Ha pubblicamente ringraziato le sue amiche vip, Valeria Marini e Simona Ventura, che l’hanno aiutata e ha rivolto loro e anche ai suoi hater un messaggio particolare.

Pamela Prati - Foto: Instagram

“Grazie – ha esordito l’ex star del Bagaglino – a tutti coloro che mi sono stati vicini in questi mesi difficili e grazie anche a chi mi ha fatto del male, in questi stessi mesi, in cui era facile farmene. Senza i secondi, non avrei visto così bene e amato così tanto i primi. Grazie per tutti i messaggi che mi avete mandato e grazie per aver rispettato il mio silenzio, risultato di un ferita su cui, appena mi sporgevo, veniva buttato del sale”.

Per lei questa farsa del gossip è un punto di partenza: “Ci si rialza più forti di prima, ma mentre mi rialzo completamente ho deciso di voler trasformare tutto questo dolore che ho patito ingiustamente, per la follia altrui, in qualcosa di buono per chi è in difficoltà e sto lavorando su questo, mi sono concentrata su questo: trasformare il mio dolore in qualcosa di buono per gli altri, per le donne soprattutto, affinché nessuna soffra più quello che ho sofferto io”.

Che tipo di progetto è? Chi la sta aiutando?” In questo mi sto facendo aiutare dal mio Avvocato Lina Caputo e ci saranno con me altre Donne dello spettacolo – ha spiegato Pamela Prati -, che considero Grandi Amiche e di cui vi svelerò i nomi a breve. Grazie per l’affetto, davvero grazie. Spero di potervi ricambiare in questo modo, facendo per voi tutte qualcosa di concreto. Prima lo farò e poi ve ne parlerò. Grazie per l’affetto… davvero grazie”.

Redazione-iGossip