Rita Dalla Chiesa non è stata sfortunata in amore

Rita Dalla Chiesa non è stata affatto sfortunata in amore. La storica ex conduttrice del programma tv di Mediaset Forum ha rivelato al settimanale di gossip Vero che è sempre stata lei a lasciare: “Quando mi accorgo che nel rapporto manca qualcosa o se subentra la noia, preferisco andarmene prima che se ne vadano gli altri. E’ un meccanismo di difesa”.

Rita Dalla Chiesa, che ha rifiutato l’Isola dei famosi 2016 per la famiglia, ha poi parlato della fine della sua storia con il famoso e celebre conduttore tv Rai: “La separazione da Fabrizio Frizzi è stata dolorosa. Lui se n’era andato con un’altra con cui la storia è durata poco. Ci ho messo un po’ a metabolizzare. Noi donne siamo così. Ho capito quali sono stati i miei sbagli. Sono stata responsabile anch’io. Quando c’è stato un grande amore, l’affetto rimane”.

Si è poi soffermata sugli altri suoi grandi amori:  l’architetto greco Akis Panakis e il giornalista sportivo ed ex modello polacco Tomasz Tomaszewski. La conduttrice tv e giornalista ha asserito: “Oggi sono passionale negli affetti. Ho tante persone attorno ma nessuno mi fa battere il cuore al punto da stare insieme. La storia con Akis Panakis è finita da tempo. Ci vediamo ma mi ritengo libera. Con Tomasz Tomaszewski, non c’è una storia ma un grande affetto che ci lega. Quando viveva a Roma, ci vedevamo tutti i giorni, all’epoca convivevo con Fabrizio, per cui non poteva esserci niente, ma Fabrizio ha rischiato molto! Ci siamo visti dopo dieci anni e abbiamo parlato di tante cose”.

Per quanto riguarda l’amicizia in passato Rita ha ammesso di essere stata vittima di amicizie false e interessate.

Redazione-iGossip