Shia LaBeouf cacciato da un bowling dopo una lite

Shia LaBeouf è stato cacciato da un bowling californiano dopo una lite! Il 30enne attore statunitense non è nuovo a risse, litigi e scontri verbali! Il bad boy del cinema hollywoodiano ha avuto un acceso scontro con un addetto del personale per un piatto di patatine fritte che gli è stato rifiutato.

L’attore americano avrebbe bevuto birra per tre ore, prima di dare in escandescenza ed urlare all’addetto del personale: “Sei un fottuto razzista”.

Non è un periodo certamente felice e sereno per Shia LaBeouf… Il suo ultimo film intitolato Man Down ha fatto flop in Gran Bretagna. Il precedente weekend il botteghino ha fatto registrare la vendita di un solo biglietto in ben 72 ore di programmazione… Il crollo di un mito!

Redazione-iGossip