Cristina Parodi ha paura per il marito Giorgio Gori: “Non si è mai fermato un attimo”

Cristina Parodi ha paura per il marito Giorgio Gori. Non si è mai fermato un attimo da quando è esplosa l’epidemia da Covid-19 in Italia. D’altronde Bergamo è una delle città italiane più colpite e flagellate dal nuovo Coronavirus.

Cristina Parodi e Giorgio Gori – Foto: Instagram

L’ex conduttrice del TG5 ha dichiarato al settimanale Oggi: “Giorgio non si è mai fermato un attimo dall’inizio di questa epidemia. Mio marito lavora dal mattino alla sera sempre in prima linea, come se questo virus non potesse toccarlo. Sono preoccupata per lui, ma so che non potrei mai convincerlo a fermarsi”.

Cristina Parodi è molto preoccupata e amareggiata: “Non dimenticherò mai l’immagine straziante e lancinante dei camion militari che portano via da Bergamo le bare delle vittime. Ufficialmente finora sono quasi 2000 le vittime del contagio in provincia, ma purtroppo è una stima molto più bassa del dato reale. I morti potrebbero essere quattro volte tanti, forse di più”.

La moglie del sindaco di Bergamo ha poi aggiunto: “La cosa più triste è che questa pandemia spazzerà via un’intera generazione di anziani”.

Per fortuna sono tornati i figli a darle conforto e sostegno:

i figli, tornati a casa in quarantena: “Alessandro è tornato da Siena, dove stava facendo uno stage dopo la laurea. Le mie ragazze sono rientrate dall’Inghilterra: benedetta studiava per un master a Canterbury e Angelica, la piccola, frequentava l’ultimo anno del college. Con loro due non ci siamo ancora abbracciate. Stanno finendo l’isolamento di due settimane per essere certe di non essere contagiose. Ma la loro presenza a casa è una gioia immensa”.

I suoi figli si sono subito messi all’opera: “Alessandro fa il volontario: va a comprare la spesa per gli anziani e la consegna a casa. Ci ritroviamo la sera a guardare film, a discutere di ansie e progetti futuri, a confortare Giorgio che non si è mai fermato”.

Redazione-iGossip