Abito sposa di Belen: in tribunale lo stilista

5819AC4A1ED9E57A5396EDB3FD59E_h498_w598_m2

Continua ancora la vicenda, balzata alle cronache qualche tempo fa, dell’abito da sposa indossato da Belen Rodriguez, che non era stato pagato “Non so bene cosa sia successo” aveva raccontato Belen Rodriguez intervistata da Striscia la Notizia “Probabilmente una discussione tra lo stilista che mi ha regalato l’abito e la sarta, che gli ha fatto una fattura di 60.000 euro. Si vede che non si sono messi d’accordo per bene”.

Il quotidiano Libero in questi giorni ha riportato le dichiarazioni dello studio legale che si occupa del caso ed assiste la famosa Sartoria Alta Moda Angela Formaggia, che ha creato l’abito. La sartoria aveva creato due abiti per Belen al costo di 26.840 euro e uno per la sorella Cecilia.

“La fattura, datata 31 ottobre, nonostante ripetuti solleciti e tentativi di composizione bonaria della vicenda non andati a buon fine per il rifiuto del signor Carlotta di incontrare la titolare della sartoria, non solo non è mai stata pagata, ma lo stesso stilista ha rilasciato alla stampa dichiarazioni, secondo cui alla sartoria non sarebbe stata corrisposto ‘alcun compenso perché il ritorno d’immagine costituiva una retribuzione più che vantaggiosa’. Tali dichiarazioni sono totalmente infondate: non c’è mai stato alcun accordo in tal senso né alcun ritorno d’immagine” si legge nel comunicato dei legali della signora Formaggia.

“L’unica persona tenuta al pagamento degli abiti in questione era, e resta, il signor Daniele Carlotta” si legge poi allontanando ogni responsabilità da Belen Rodriguez.

valentina