Fabrizio Corona a processo per aver diffamato Selvaggia Lucarelli: “Le frasi sessiste non vanno perdonate”

Fabrizio Corona a processo per aver diffamato Selvaggia Lucarelli. Il pm di Milano Stefano Civardi ha emesso un decreto di citazione diretta a giudizio per l’ex re dei paparazzi italiani per una serie di affermazioni contro la giornalista de Il Fatto Quotidiano da lui rese come ospite alla trasmissione di La7 Non è l’Arena di Massimo Giletti lo scorso anno, oltre che per due post pubblicati su Instagram sempre nel 2018.

Il processo per l’ex marito di Nina Moric inizierà il 20 dicembre davanti alla settima penale. In particolare, stando all’imputazione, Corona avrebbe offeso la reputazione della giornalista e opinionista tv Selvaggia Lucarelli, rappresentata dall’avvocato Lorenzo Puglisi, quando il 17 giugno 2018 in tv disse, tra le altre cose, «io penso che abbia accanimento e frustrazione contro di me e anche un po’ di gelosia perché non ci sono mai stato. Perché sono anni e anni che vuole il mio corpo e io non glielo do». Su Instagram il chiacchierato personaggio tv Fabrizio Corona diceva ancora: «È ossessionata da me».

Corona è attualmente in carcere dove è tornato a marzo di quest’anno in seguito alle molte violazioni degli obblighi imposti dal Tribunale di sorveglianza. Tra i comportamenti dell’imprenditore e personaggio tv finiti nel mirino del magistrato, anche le numerose ospitate in tv.

Il commento di Selvaggia Lucarelli

La giurata di Ballando con le Stelle ha commentato la notizia su Twitter: “L’avevo querelato perché le frasi sessiste (per giunta urlate in tv) non vanno perdonate. E si farà il suo ennesimo processo“.

Redazione-iGossip