Fabrizio Corona su Asia Argento: “Per me è Dio”

Fabrizio Corona ha parlato della sua nuova love story con l’attrice e regista Asia Argento al programma tv Verissimo di Silvia Toffanin. La puntata è stata, come sempre, registrata e verrà trasmessa domani. “Lei, è me al femminile – ha detto l’ex re dei paparazzi italiani -. La prima volta l’ho vista a casa sua il pomeriggio prima di andare al Grande Fratello, per questo poi ero un po’ stordito, perché avevo la testa da un’altra parte! Noi siamo pieni di caos, due persone che hanno sofferto. In 15 giorni che ci frequentiamo mi conosce meglio di una persona che mi frequenta da sempre, perché siamo simili, abbiamo un tormento interiore che è difficile da capire”.

Dopo la bomba sganciata da Lele Mora, che ha confessato di aver avuto rapporti sessuali con Fabrizio Corona, ora il papà vip di Carlos è finito di nuovo al centro della cronaca rosa per questi baci con l’ex compagna di Asia Argento.

L’ex marito di Nina Moric ha spiegato a Silvia Toffanin: “Sono presissimo, mi piace tantissimo – risponde -. Asia non è come le altre ragazze, è un’altra cosa. Si è letta i miei libri. Dopo aver fatto l’amore mi ha chiesto una dedica sul mio libro Mea culpa e le ho scritto: ‘Tu sei Dio e a me piacerebbe tornare a crederci di nuovo’. Ci sentiamo tutti i giorni, la rivedrò settimana prossima. Voglio passare del bellissimo tempo con lei. Quando viene a Milano mi piacerebbe farle conoscere Carlos, ma lei predica calma, perché è una donna di 43 anni”.

Anche la figlia del celebre regista di film horror ha giurato amore a Fabrizio Corona durante la sua recente ospitata a CR4 La Repubblica delle Donne, in onda su Rete 4. Al conduttore Piero Chiambretti ha asserito: “Non è il fascino del male, semmai il caos. Fabrizio l’ho visto due volte, stiamo calmi! È un bacio, o anche altro, però… piano piano! Lasciatecela vivere. Lui è il tipo di uomo che si adatta a ogni donna. Mi ha conquistato parlandomi. Mi chiedo perché lo sto facendo. Non è il primo un po’ difficile che mi scelgo. Traumi d’infanzia, masochismo? Io seguo il mio cuore. Se sono felice? Ora sto un pochino meglio. Di lui mi sono fatta l’idea di un uomo profondo, intelligente, caotico come me. E troppo bello”.