La Juve ha concluso per Elia

La Juve è riuscita a mettere a segno il colpo Elia, il laterale che Conte aspettava e che, dopo lunga ed estenuante trattativa, Marotta è riuscito ad aggiudicarsi.
E con questo sono nove nuovi acquisti per la stagione che prima o poi dovrà pure incominciare, che sommati ai 14 precedenti, sono 23 acquisti negli ultimi 12 mesi. Di fatto una squadra tutta nuova, alla faccia del  fair play finanziario, e di coloro che non possono mettere mani ad un portafoglio così grande.

Ma non finisce qui, perché Conte aspetta sempre il centrale che ancora non è stato trovato, ma tanto può stare tranquillo, arriverà, non ci sono dubbi.
Per trovare l’accordo per Elia, il giovane olandese dell’Amburgo, ma cercato con insistenza anche dall’Arsenal, la Juve ha dovuto mettere sul piatto 9 milioni di €, oltre a bonus legati al rendimento del giocatore. Si è trattato di fatto di un sacrificio in quanto Marotta cercava di portarlo a Torino in prestito con diritto di riscatto, ma non c’è stato nulla da fare, prendere o lasciare, e la Juve a preso.

Elia, attualmente in ritiro con la sua nazionale per l’impegno internazionale dei prossimi giorni per le qualificazioni europee, è in viaggio per l’Italia per la firma del contratto e per sostenere le visite mediche, dopo di che tornerà in ritiro per preparare al meglio l’incontro di qualificazione.
Ora, per il centrale difensivo, spuntano i nomi di Gastaldello e Bonera ai quali si è aggiunto nelle ultime ore anche quello di Bocchetti.

La pista Bruno Alves sembra essersi definitivamente raffreddata, non tanto per la riluttanza di Bonucci a trasferirsi allo Zenit, quanto piuttosto per il conguaglio di 6 milioni di € necessari, conguaglio che la Juve non ha nessuna intenzione di sborsare.
Ma poi si sa, in queste ore e in questo calciomercato, mai dire mai.

WebWriter