Milly D’Abbraccio vs Rocco Siffredi: 50 sfumature a luci rosse

Milly D'Abbraccio vs Rocco Siffredi 50 sfumature di porno

Milly D’Abbraccio contro Rocco Siffredi! Anche un’altra attrice hot e attuale escort di lusso si è scagliata contro il re del cinema a luci rosse. La 50enne pornostar, cantante e produttrice discografica bisessuale Emilia Cucciniello ha rilasciato un’intervista al giornale Il Fatto Quotidiano in cui ha parlato del film dell’anno 50 sfumature di grigio diretto da Sam Taylor-Johnson con protagonisti Jamie Dornan e Dakota Johnson, e del naufrago vip dell’Isola dei famosi 2015: l’attore hot Rocco Siffredi.

L’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo del 2011 scritto da E.L.James, che è anche la produttrice della pellicola sadomaso, è piaciuto a Milly D’Abbraccio. “Non è male, ma ovviamente l’impressione varia a seconda del grado di confidenza che si ha con il sesso estremo – ha precisato l’attrice di film per adulti -, a me non ha impressionato, alla mia compagna un po’ di più. Quando siamo uscite dal cinema le ho detto: ‘Ora sono cacchi tuoi, ora ti faccio provare qualcosina di nuovo”.

Poi si è passati all’Isola dei famosi di Rocco Siffredi… Il suo giudizio è impietoso. “Siffredi realmente pensa solo al sesso – ha attaccato Milly -, quando l’ho conosciuto più di vent’anni fa, lo infilava ovunque. Sempre. Senza limiti. La sua è una forma patologica. Sa solo scopare – ha proseguito -, non sa niente di altro, non legge un libro, non si informa, non dialoga”.

Dopo le ridicole accuse dell’ex naufraga vip dell’Isola dei famosi, Flavia Vento, contro il re dell’hard italiano alcuni giorni anche la grande diva del cinema hard, Cicciolina, aveva duramente criticato Rocco Siffredi in un’intervista al programma radiofonico La Zanzara su Radio 24: “Non era nessuno, l’abbiamo inventato io, Moana Pozzi e Riccardo Schicchi. L’abbiamo lanciato noi e ora parla male di me. Questo è fuori di testa. Ha detto ad alcuni giornalisti che sono una stronza. Ma lui era uno sconosciuto, nessuno sapeva chi era. Abbiamo tirato su un personaggio che adesso parla male di me. All’Isola l’ho visto invecchiato – aveva attaccato -, sembra mio nonno, non lo riconosco da quando era ragazzo e abbiamo fatto dei film insieme”.

Sempre in quella intervista l’ex deputata del Partito Radicale nonché ex attrice pornografica ungherese naturalizzata italiana Ilona Staller, in arte Cicciolina, aveva aggiunto: “Per me il mito resta John Holmes, resta il mio attore preferito. Grande carisma, tutta un’altra storia. E poi Rocco Siffredi è andato in Ungheria per le tasse, si è fatto la residenza in Ungheria. Se ne frega. E sembra che debba dare un sacco di soldi all’Italia”. Verrebbe da dire tutte vs Rocco Siffredi, ma forse qualcuno potrebbe pensare al titolo di un film del divo italiano…

Redazione-iGossip