Pato e Barbara Berlusconi: un anno d’amore, ma l’attaccante resterà al Milan?

Pato e Barbara Berlusconi

E’ passato quasi un anno dal loro primo incontro, ma per Barbara Berlusconi e Pato c’è sempre quella forte emozione del primo giorno. Innamoratissimi più che mai la coppia più scoppiettante di questo 2011 che sta per andare via si appresta a vivere un nuovo anno fatto di amore e chissà di qualche novità interessante. Da quel loro primo incontro Barbara Berlusconi e Pato non si sono più lasciati, non si è trattata di una storiella passeggera come molti pensavano, ricordiamo inoltre come la figlia dell’ex Premier ha lasciato un compagno, Giorgio Valaguzza, con il quale stava da nove anni e dal quale ha avuto due figli. Barbara non è quindi di certo una sprovveduta, è una madre, ma è un pur sempre una ragazza di 27 anni e come tale non poteva lasciarsi scappare un amore così forte.

Con Pato non si tratta solo di passione, c’è una forte alchimia tra i due che rende il loro rapporto davvero molto speciale. L’attaccante del Milan però potrebbe lasciare Milano, non sta vivendo un momento semplicissimo in squadra, soprattutto per la mancanza di comunicazione con il suo allenatore Allegri. In un’intervista rilasciata pochi giorni fa Pato ha fatto capire che con l’attuale tecnico rossonero non c’è molto dialogo e probabilmente anche per questo si sente un pò spaesato in mezzo al campo.

Inoltre si fanno insistenti le voci di mercato che vorrebbero Pato al PSG, alla corte di Ancelotti, l’allenatore che più di tutti è riuscito a valorizzare questo giovane talento brasiliano. Un’idea di mercato che sarebbe davvero interessante e che porterebbe al Milan un bel gruzzoletto per arrivare poi finalmente a Carlos Tevez, il sogno di mercato dei rossoneri. Sembra però un pò impossibile che il Milan si lasci scappare un giovane talento del genere come Pato, sopratuttto Barbara Berlusconi, entrata nel Cda della squadra rossonera, non lascerà andare via così facilmente il suo amore.

WebWriter