Pippo Baudo “Quella notte d’amore con Sharon Stone”

sharon-stone-pippo-baudo

Pippo Baudo torna a parlare dei suoi vecchi amori e soprattutto di Katia Ricciarelli che qualche tempo fa l’aveva accusato di non essersi comportato bene “C’è stata Katia. Ci sono stato insieme 18 anni. Recentemente hanno polemizzato…” ha detto Baudo “Io non so quello che ha detto: quando con una donna si ha un periodo così lungo di vissuto e poi ci si lascia, il distacco è doloroso ma dico solo che è inutile rivangare il passato, bisogna rispettare il passato con il silenzio. Da parte mia, dico: cosa dobbiamo dire di altro se tutto è finito? E’ stato detto tutto. Non ripartirà nessuna polemica coi giornali: con Katia è finito e sepolto tutto. Basta.”

Infine Pippo Baudo ha detto la sua sulla sua mancata notte d’amore con Sharon Stone “Con Sharon Stone, il bacio c’è stato e non c’è stato. Sono stato molto timido. Ho incontrato la Stone in albergo, lei non voleva ricevermi prima della performance a Sanremo, io ho mandato a dire che se lei non voleva incontrare il presentatore non si poteva niente” ha detto “Così sono andato da lei. Lei era bellissima e mi ha ricevuto praticamente in slip e reggiseno.”

“Io mi sono avvicinato e ho detto “Good morning” e lei, “Good morning, please sit down!”. Una parte della spallina è caduta, Sharon ha delle coppette piccole, dei seni piccoli ma sinceri, e il reggiseno è caduto. Dopo, lei mi ha tolto gli occhiali, me li ripulisce e mi dice: “Look at me”. Io ho guardato. Il problema è che mi sono fatto i conti: se mi fossi buttato, lei mi avrebbe detto “Imbecille, villano, ma chi ti ha dato il permesso!”. Così mi sono tenuto indietro. Ho fatto lo scemo e da scemo sono passato”

Valentina