Selvaggia Lucarelli ed Enzo Iacopino attaccano Barbara D’Urso-VIDEO

Selvaggia Lucarelli vs Barbara D'Urso su Facebook

Selvaggia Lucarelli contro Barbara D’Urso: secondo round! Dopo aver vinto la causa contro la regina di Mediaset per via della sua intervista a Reputescion, l’opinionista più irriverente e popolare della televisione italiana ha lanciato un’altra frecciatina alla famosa conduttrice tv di Domenica Live. Durante la puntata odierna la D’Urso si è soffermata sul principio di libertà d’espressione e sul diritto sacrosanto della libertà d’opinione analizzando il terribile e vergognoso attentato alla redazione del giornale satirico francese Charlie Hebdo da parte dei terroristi islamici, Chérif e Said Kouachi.

La mamma vip di Leon, Selvaggia Lucarelli, ha duramente criticato l’ipocrisia di Barbara D’Urso in un post pubblicato sulla sua seguitissima pagina Facebook: “La D’Urso ha querelato giornalisti e stagisti a decine con i pretesti più idioti e fa la puntata sulla libertà d’espressione e Charlie Hebdo. Che meraviglia”. Il suo messaggio social ha scatenato una raffica di reazioni e commenti.

L’ex conduttrice del Grande Fratello è sempre al centro di aspre e furiose polemiche. Barbara D’Urso è stata criticata dall’Ordine dei giornalisti per il suo particolare modo di fare televisione. Ieri la bislacca della tv italiana ha risposto ai suoi detrattori a Verissimo, dichiarando di provare tenerezza nei loro confronti poiché stanno peggio di lei e hanno una vita meno serena della sua. Poi ha replicato al presidente dell’Ordine dei giornalisti, Enzo Iacopino. “Come tutte le altre volte ho preferito non replicare e non rispondere – ha detto la D’Urso a Silvia Toffanin – E’ successa una cosa che mi ha inorgoglito molto, perché in mia difesa sono scese in campo grandi firme del giornalismo. Io cerco di fare il mio lavoro, fare domande, con delicatezza. Ci sono molte altre persone che, pur senza tesserino fanno dignitosamente il lavoro di giornalisti. Io sono un po’ l’anello sacrificale e va bene così, sono in onda tutti i giorni, ho successo e l’affetto del pubblico”.

La replica di Enzo Iacopino non si è fatta attendere. Ecco il durissimo post del presidente dell’Ordine dei giornalisti contro Barbara D’Urso pubblicato sulla sua pagina Facebook: “Capisco che sia abituata ad essere venerata come una macchina da soldi, qual è indubbiamente. E anche che le piaccia sguazzare nei bidoni dell’immondizia, ma lasci fuori la mia vita dalle miserie che la appassionano così tanto. Stia serena, la prego. Non diventerò in alcun modo materia per le disgrazie sulle quali fa aumentare il suo conto in banca. Si compiaccia, pure, delle solidarietà che ha avuto, come ricorda: ‘E’ successa una cosa che mi ha inorgoglito molto, perché in mia difesa sono scese in campo grandi firme del giornalismo. Io cerco di fare il mio lavoro, fare domande, con delicatezza’. Vedremo che cosa né dirà la magistratura e se, dopo il torpore natalizio, avranno qualcosa da dire le varie authority (Privacy, Agcom, Minori) che, ne sono certo, non vedremo nel suo salotto. Abbiamo, comunque, della ‘delicatezza’ – ha proseguito – un’idea diversa. Lei, in base a quel che dice a Verissimo, sembra collegarla alla cucina, ai soufflè di patate. Io penso all’effetto che le sue domande e le sue faccine hanno sulla vita di quanti sono al centro di tragedie, suo terreno preferito. Se proprio, però, vuole preoccuparsi per qualcuno provi ad avere rispetto per gli altri. A cominciare dai figli di Elena Ceste. Si procuri il brivido di un pizzico di “tenerezza” autentica, senza lacrime né faccine, per loro. Potrebbe scoprire che le piace. Lo so, sarà dura, gli sponsor potrebbero diminuire con il calo dell’audience. Ma i sentimenti valgono più del danaro. Non me ne voglia: sono pessimista – ha concluso Iacopino – Teniamoci le contrapposte solidarietà”. E voi cosa ne pensate?

Redazione-iGossip