Quantcast

Il ritorno della stagione sciistica: gli appuntamenti da non perdere

È finalmente arrivato il turno degli amanti dello sci: con l’inizio della stagione fredda infatti gli appassionati di questo sport troveranno pane per i loro denti, sia quelli che lo sci lo praticano, che quelli che invece preferiscono seguirlo dalla tv, comodamente seduti sul divano.

Dicembre pullula di eventi: tra il 15 e il 17 infatti, i riflettori saranno tutti puntati in Alta Badia, per seguire la Coppa del Mondo di sci alpino. L’adrenalina in quei giorni sarà di casa, grazie ai più grandi fuoriclasse del mondo sciistico che sarà possibile ammirare mentre si sfideranno tra curve e pendenze, solcando una ripidissima discesa.

Il 22 dicembre invece da non perdere è l’appuntamento a Madonna di Campiglio per la 3Tre Fis Ski World Cup. Luci accese sul Canalone Miramonti quindi, per vivere in notturna la storica competizione maschile di slalom speciale.

Per concludere l’anno in bellezza, il 28 e il 29 dicembre a Bormio verrà ospitata la Coppa del mondo di sci Audi Fis 2018. La competizione si svolgerà sulla pista dello Stelvio in una delle zone più belle e suggestive delle Alpi, caratterizzata da pendenze vertiginose e adrenaliniche. La giornata del 28 sarà dedicata alla discesa libera, mentre quella del 29 vedrà grandi campioni sfidarsi nella gara di SG maschile e chissà se anche quest’anno i nostri atleti riusciranno a conquistare il podio, come avvenne nell’ultima Coppa del mondo di sci Audi Fis 2017, quando Peter Fill riuscì a raggiungere il traguardo classificandosi al secondo posto.

Nonostante la sua età, Fill continua a stupire tutti riuscendo a migliorare stagione dopo stagione. Risale a due anni fa la sua grande vittoria, la sua prima Coppa del Mondo di discesa, diventando di fatto il primo italiano a conquistare tale trofeo. L’anno seguente questo grande traguardo viene bissato divenendo di fatto una vera e propria leggenda nel  mondo sciistico italiano. Impegnato attualmente nelle prove per la coppa del mondo negli Stati Uniti assieme ad altri azzurri come Luca De Aliprandini, Christof Innerhofer, Emanuele Buzzi, Dominik Paris, Mattia Casse, Matteo Marsaglia, Riccardo Tonetti e Werner Heel. Peter Fill sarà sicuramente tra gli uomini di punta del team di velocità e sicuramente avrà dalla sua anche le migliori quote sulle scommesse sportive.

E insieme a lui anche Dominik Paris, vincitore lo scorso anno sulla storica pista dello Stelvio. Durante le prove per la Coppa del Mondo 2018-19 a Lake Louise ha conquistato il terzo posto del podio, preceduto dall’altro azzurro Christof Innerhofer e dall’austriaco Max Franz.

Ed è stata questo il sedicesima podio per Innerhofer. Una carriera costellata di traguardi raggiunti che contano anche un argento e un bronzo sia alle olimpiadi che ai mondiali. Sempre parlando di numeri, per Paris questo terzo posto lo porta invece a quota 23 podi tra i quali può vantare anche un argento ai mondiali.

Numeri e vittorie che fanno decisamente ben sperare e che renderanno senz’altro questo dicembre un mese assai pieno e interessante per tutti gli appassionati di sci, ricco di appuntamenti adrenalinici e imperdibili che costringeranno praticamente a tenere gli occhi puntati sulle piste innevate.