Come scegliere tra oro e argento

I colori metallici regalano un accento sfarzoso anche al make-up più semplice, ma non sempre si hanno le idee chiare. Scopriamo come scegliere tra oro e argento!

Rossetto oro- foto pixabay.com

Gold e silver sono due tonalità che donano un tocco di luce al viso, facendo risplendere il look più basic e arricchendo il make-up più complesso.

Rossetto oro o argento? Ombretto gold o silver? Purtroppo non è sempre facile scegliere e la voglia di risplendere rischia di far scivolare nell’eccesso.

Come scegliere tra oro e argento

Scegliere tra i colori metallici è un vero dilemma perché queste tonalità condizionano il resto del make-up, gli accessori e il look.

Che sia una semplice uscita o un’occasione speciale, quindi, saper scegliere tra oro e argento potrebbe fare la differenza.

Sottotono

Oro o argento? La scelta, purtroppo, non è mai casuale. È necessario optare per uno per l’altro colore metallico prendendo in considerazione il sottotono della pelle e le caratteristiche personali.

In linea di massima il colore oro è perfetto con un sottotono caldo e colori solari mentre l’argento va bene con sottotono freddo e tonalità lunari. Ma non è una regola universale.

Per non fare errori sarebbe meglio avvicinare un accessorio gold e un oggetto silver al viso e capire quale colore è perfetto per un make-up impeccabile.

Coerenza

L’oro e l’argento sono due colori che condizionano non solo il resto del make-up ma anche del look: la coerenza è importante.

Chiaramente non bisogna virare verso il gold o il silver in tutto e per tutto, ma sarebbe meglio seguire la stessa nuance: colori caldi (beige, albicocca o marrone) e colori freddi (grigio, azzurro o nero).

Protagonismo

I colori metallici soffrono un po’ di protagonismo. È impossibile indossarli senza mettere in risalto la parte del viso o farsi notare.

Le make-up addicted che non vogliono sbagliare possono completare il make-up con toni nude e tecniche poco articolate. In questo caso less is more.

Myriam