Quali sono gli errori da evitare con la pelle abbronzata?

L’abbronzatura rende la pelle luminosa, ma può creare qualche difficoltà nel make-up. Quali sono gli errori da evitare con la pelle abbronzata?

Bastano pochi e semplici trucchi per esaltare la bellezza del viso abbronzato, eppure la scelta del make-up per il viso abbronzato nasconde qualche piccola insidia.

Dai colori alle texture fino alla quantità di prodotto, infatti, non è difficile scivolare nell’errore e ottenere un risultato lontano dalle aspettative.

9 errori da evitare con la pelle abbronzata

Qualche piccolo accorgimento può essere sufficiente a evitare che gli errori di make-up si trasformino in orrori di make-up.

Non ci resta che scoprire quali sono gli errori da evitare con la pelle abbronzata e apparire al meglio durante la bella stagione.

  1. Idratazione

Il primo errore da non fare con la pelle abbronzata è quello di dare per scontato che la normale skincare basti a mantenere la pelle idratata.

L’azione combinata di sole, caldo e mare stressa la pelle a tal punto da seccarla e ciò rende necessaria una dose extra di crema idratante.

2. Fondotinta chiaro

La pelle abbronzata porta con se un colore molto intenso e richiede l’uso di un fondotinta altrettanto strong da modulare in base all’intensità dell’abbronzatura.

In questo senso è possibile acquistare un nuovo fondotinta adatto alla nuova colorazione della pelle o miscelare un fondotinta scuro al fondotinta chiaro.

3. Correttore

Il correttore abituale deve lasciare spazio a un cosmetico adeguato al colore più scuro del contorno occhi in grado di evitare contrasti antiestetici. Via libera ai correttori dai colori aranciati.

4. Blush

Il blush è uno di quei cosmetici che ha il merito di donare un tocco di rossore bon ton alle guance, ma bisogna considerare che la pelle abbronzata è già arrossata di suo.

Va da sé che sarebbe meglio evitare di usare il blush per accentuare il rossore, specialmente se di una tonalità fredda: potrebbe evidenziare le piccole imperfezioni della pelle.

5. Cipria

L’applicazione della cipria può essere un po’ controversa con la pelle abbronzata, considerando che aiuta a smorzare l’effetto lucido della pelle ma mette in risalto le zone secche.

Le make-up addicted che non vogliono rinunciare alla cipria dovrebbero quanto meno evitare prodotti troppo chiari destinati a ingrigire l’incarnato e svilire l’abbronzatura.

6. Sopracciglia fredde

La definizione delle sopracciglia permette di incorniciare lo sguardo ed eliminare l’aria sciatta dal viso, ma in caso di pelle abbronzata sarebbe meglio non usare una matita fredda.

Il rischio di usare una matita fredda è quello di creare uno stacco con i capelli e l’incarnato e spegnere l’effetto della pelle abbronzata. Meglio optare per una matita con un colore più scuro o comunque calda.

7. Rossetti chiari

Quale rossetto usare con l’abbronzatura? Ai colori tenui che si uniformano all’abbronzatura bisognerebbe preferire colori vivaci. Via libera a tutti i colori strong, dal rosa ciclamino al fucsia e dal rosso al corallo.

8. Ombretto bianco

L’ombretto bianco è un ottimo alleato per creare punti luce e illuminare il make-up occhi, ma il viso abbronzato richiede un cambio di rotta.

In questo caso è necessario evitare i contrasti netti tra l’ombretto bianco e la pelle ambrata e preferire una tonalità champagne.

9. Illuminante freddo

Anche l’illuminante deve seguire il cambio di colorito dell’incarnato perché si rischia di creare stacchi di colore antiestetici. È meglio optare per un illuminante rame, oro o giallo in grado di esaltare l’abbronzatura.

Myriam