Quali sono le alternative al fondotinta?

Il fondotinta è irrinunciabile per molte make-up addicted, eppure a volte può essere sostituito. Quali sono le alternative al fondotinta?

Make-up- foto pixabay.com

La base trucco è molto importante per ottenere un trucco omogeneo, radioso e impeccabile in ogni situazione, ma non sempre si ha modo di realizzarla con il fondotinta.

Un po’ per mancanza di tempo e un po’ per non appesantire la pelle, quindi, è necessario trovare un’alternativa al fondotinta, qualcosa che sappia ricreare una base trucco perfetta.

5 alternative al fondotinta

Quando non si può usare il fondotinta è necessario trovare dei prodotti in grado di donare un tocco di colore alla pelle e nascondere le piccole imperfezioni.

Le alternative al fondotinta consentono di ottenere una base trucco impeccabile, rinunciando così alla realizzazione di un make-up senza fondotinta.

Cream

Le prime alternative al fondotinta sono le Cream: BB Cream, CC Cream, DD Cream ed EE Cream. Pur mantenendo delle caratteristiche proprie, tutte promettono di idratare la pelle e donare un tocco di colore.

La pelle del viso assume una colorazione naturale e allo stesso tempo sfugge alle logiche coprenti e “opprimenti” di una base trucco troppo artificiosa.

Per sostituire il fondotinta con una Cream, però, bisogna seguire una beauty routine in grado di mantenere la pelle sana, idratata e priva di imperfezioni. D’altronde queste formulazioni sono leggere e impalpabili.

Correttori

Il correttore può diventare un ottimo sostituto del fondotinta perché riesce a coprire i piccoli difetti, dalle occhiaie alle discromie.

In questo caso sarebbe meglio optare per un correttore con una formulazione fluida, applicare una quantità generosa e sfumare il prodotto con le dita o una spugnetta.

Primer

Anche il primer può essere utile per gestire le imperfezioni della pelle ed evitare l’applicazione del fondotinta. Basta applicarlo dopo la crema idratante o miscelarlo alla Cream.

Questo prodotto ha il compito di migliorare le prestazioni degli altri cosmetici, ma può essere scelto di un tono leggermente più scuro per donare un tocco di colore e sostituire il fondotinta.

Cipria

La cipria può sostituire il fondotinta soltanto se viene scelto prendendo in considerazione l’incarnato e il sottotono della pelle.

È sufficiente applicare un po’ di cipria compatta o in polvere per minimizzare i difetti e donare un tocco di colore al viso. Tutto garantendo la respirazione della pelle.

Blur

Un’altra alternativa al fondotinta è il blur, una crema-mousse in grado di coprire le piccole imperfezioni e le rughe di espressione.

Si tratta di un prodotto ibrido a base di micropigmenti che perfeziona l’aspetto della pelle, nasconde le rughe e minimizza le discromie.

Myriam