Quantcast

Naomi Campbell a Milano, delirio tra i fan

Naomi Campbell arriva a Milano, e scatena il delirio tra i suoi fan. La cosiddetta «Venere nera» ha provocato una ressa e fotografi e frotte di curiosi che volevano salutarla, chiedendole anche un autografo. Naomi Campbell era presente ieri mattina allo store «Yamamay» di corso Vittorio Emanuele di Milano, e si è fermata lì per un paio d’ore.

La top model era lì per una promozione, ma anche per fare shopping. Naomi ha reso tutti felici improvvisando una specie di sfilata, indossando i nuovi capi d’abbigliamento. Naomi è infatti la stilista della nuova linea del marchio di abbigliamento intimo Yamamay. E’ arrivata “elegantemente” in ritardo, circa due ore, ma la top model si è scusata in seguito concedendosi generosamente ai fan per foto, selfie e sessioni di autografi.

Erano infatti tantissimi i fan che già dalle 10:00 del mattino, sotto la pioggia, si erano ritrovati fuori dal negozio Yamamay solo per veder sfilare Naomi Campbell, che però è arrivata solo alle 13:00. La top model ha attraversato il red carpet allestito per l’occasione e ha poi chiesto scusa per il suo imperdonabile ritardo. Ma, pioggia o non pioggia, i fan non si sono fatti scoraggiare!

Sono ben le linee di intimo in edizione limitata disegnate dalla top model, dalla Supervillain d’ispirazione bondage alla più romantica Iconic, passando per Lucille, con cascate di micropaillettes, e la lussuosa Magnificent, in raso, tulle e organza.