Sanremo 2019: svelati i cachet di Claudio Baglioni, Claudio Bisio e Virginia Raffaele

Il Festival di Sanremo 2019 non è ancora cominciato, ma è già al centro di aspre e durissime polemiche. Il direttore artistico e conduttore del Festival della canzone italiana Claudio Baglioni ha attaccato il Governo attuale del Movimento 5 Stelle e della Lega durante la conferenza stampa di presentazione della kermesse canora nazional popolare perché siamo alla farsa in merito alla questione migranti, scatenando l’ira del ministro dell’Interno Matteo Salvini che su Twitter l’ha invitato ad occuparsi di canzoni e non di politica. Tanti personaggi famosi, a partire dal co-conduttore di Sanremo 2019 Claudio Bisio, si sono schierati dalla parte di Baglioni.

Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio – Foto: Facebook

Ma ci sono stati anche altri vip che hanno duramente stigmatizzato le dichiarazioni di Claudio Baglioni sui migranti, come Al Bano Carrisi e Lorella Cuccarini. D’altronde si sa, Sanremo è sempre stato accompagnato prima, durante e dopo la kermesse da aspre polemiche e critiche.

Altre polemiche, sinceramente sterili e pretestuose, riguardano i compensi dei conduttori di Sanremo 2019. Claudio Baglioni percepirebbe un compenso di 700mila euro. I due comici avrebbero già firmato un precontratto per una cifra di 450mila euro (Bisio) e 350mila (Raffaele). Numeri in linea con il mercato televisivo e in equilibrio con quelli dello scorso anno quando Baglioni incassò 600mila euro (quest’anno il ritocco all’insù è giustificato dal grande successo del Sanremo 2018), mentre Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino si portarono in banca rispettivamente 400mila e 300mila euro.

Gli incassi che derivano dalla pubblicità, dalla vendita dei biglietti del teatro Ariston e dall’uso del marchio e televoto si aggirano intorno ai 25 milioni di euro con un saldo positivo di ben 9 milioni.

Redazione-iGossip