Quantcast

Alessio Lo Passo di nuovo nei guai: l’ex tronista è accusato di oltraggio a pubblico ufficiale

Alessio Lo Passo di Uomini e Donne è in carcere dal 22 aprile scorso in seguito a una condanna in via definitiva a 3 anni per un’estorsione nei confronti di un chirurgo estetico risalente al 2014. Ora giunge un’altra notizia shock sull’ex corteggiatore ed ex tronista di Uomini e Donne Alessio Lo Passo, che sta facendo rapidamente il giro della Rete. L’imprenditore e modello di origine calabrese è finito di nuovo nei guai, ma per ben altri motivi.

Alessio Lo Passo di Uomini e Donne – Foto: Facebook

Il giudice per le indagini preliminari Marta Perazzo ha emesso un decreto penale che condanna l’ex tronista di Uomini e Donne Alessio Lo Passo a pagare 3.750 euro di multa per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale. La notizia è stata diffusa dal quotidiano Il Secolo XIX.

I fatti risalgono al 25 ottobre 2016. Il personaggio tv e imprenditore avrebbe insultato e offeso due agenti donna della polizia municipale che gli avevano appena comminato una multa per divieto di sosta: “Con questa multa vi ci potete pulire il c…, tanto io le multe non le pago. I vigili a La Spezia hanno il cervello come le galline, atrofizzato, e non capiscono niente”.

La sovrintendente Catia Calabretta e l’agente Michela Faconti hanno raccontato che Lo Passo si sarebbe “comportato da strafottente, imitando, probabilmente in modo del tutto involontario, il suo amico Fabrizio Corona, finito sui giornali anche per essersi reso protagonista di liti con i vigili di mezza Italia – si legge su Il Secolo XIX – che più di una volta lo hanno multato per alcuni parcheggi in divieto di sosta”.

Il legale dell’ex corteggiatore ed ex tronista di Uomini e Donne, l’avvocato Matteo Natali del foro di Massa, ha respinto con fermezza le accuse sostentendo che quanto dichiarato dalle due vigilesse non corrisponde a realtà. Come andrà a finire quest’altra brutta e triste storia? Stay tuned per saperne di più!