Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal 26 al 30 aprile 2016

Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal 26 al 30 aprile – Mentre Francisca alza l’affitto agli affittuari, Severo cerca di incuterle timore. Don Anselmo accoglie le confessioni di Maria, la quale dopo aver letto le pagine scritte da Gonzalo,  si sente molto turbata.

il segreto

Aurora si trova ancora in manicomio e cerca di stare calma, Fulgencio però non la perde di vista un attimo e le sequestra anche il diario, arrivandola ad incastrare per il furto delle tessere. Ritiene Aurora pericolosa e decide di legarla al letto. Conrado è comunque sia carico di fiducia, ignaro di ciò che sta vivendo la povera Aurora.

Don Anselmo intanto, riceve una risposta negativa per quanto riguarda la confessione dei futuri sporti. Zacarias e Amador intanto, su raccomandazione di Alfonso, partono per Bilbao, chiedono a Matias di unirsi a loro.

Mariana si sente trista perché ancora non è riuscita ad avere un figlio. Conrado arriva con notizie pessime, avvisa che il nuovo direttore del manicomio dove si trova Aurora è Fulgencio Montenegro. Devono ad ogni costo liberare Aurora.

Bosco sta per sposarsi ma prima di dire il “si”, ecco che esita a lungo. Arrivano comunque a sposarsi e, alla Villa, c’è un grande ricevimento. Maria si trova alla festa e chiede di poter parlare con Francisca, buole assolutamente scoprire quali sono i suoi piani. Bosco e Amelia ormai marito e moglie, devono passare insieme la prima notte di nozze ma ecco che al ragazzo spetta una brutta sorpresa.

I Miranar entusiasti di aver partecipanto all’evento, si vantano con i paesani, i quali però non vedono affatto di buon occhio ne Francisca ne Bosco e quindi, non sono contenti.

Maria ripensa all’incontro con Mauricio e Tristan ed ecco che sceglie di prendere una decisione, la quale la porterà probabilmente a scoprire la verità. Amelia e Bosco hanno alcune difficoltà a causa delle cicatrici che la donna ha. Bosco è disposto ad ascoltarla. Donna Francisca nel frattempo non si sente tranquilla e le sembra di essere sempre sotto controllo.

Maria scopre che la bara dove dovrebbe esserci il corpo del suo amato marito, è in realtà vuota. Non informa però gli altri e dice di voler tornare alla Villa. Viene accolta a braccia aperte da Francisca. Ezequiel torna con l’intenzione di minacciare Emilia, ma Matias difende la sua nuova famiglia.

Conrado cerca di trovare il vecchio direttore del manicomio e nel frattempo Fulgencio prova a far firmare ad Aurora delle carte, dove lei dice di riconoscere la propria infermità mentale.

ClaudiaL