Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dal 28 agosto al 3 settembre 2016

Durante le anticipazioni de il Segreto, nelle trame puntate che vanno dal 28 agosto al 3 settembre, vediamo Bosco andare in carcere per far visita a Ines, ma lui continua a credere che sia Amalia la vittima di tutto e teme per l’incolumità di Beltran. Francisca è particolarmente felice nell’apprendere che Severo ha iniziato a darsi a tutti i possibili eccessi per non pensare al dolore che prova con la scomparsa di sua sorella.

Matias va a prendere i documenti che lo rendono a tutti gli effetti un Castaneda, ma ecco che sull’autobus vede Prado. L’aiuta, ma lei non sembra fidarsi. Aurora darà all’università la sua risposta, una decisione che non intende essere rimangiata.

Raimundo e Francisca sono ormai felici e innamorati. Ines è in prigione, creduta pazza. Chiede di poter parlare con il sindaco. Chiederà anche di trovarsi con Don Anselmo per confessarsi, ma ciò che desidera in realtà è dire tutto ciò che sa su Amalia.

Francisca vuole “colore” in casa e così, chiede a Fe di occuparsi dei nuovi vestiti che dovrà indossare la servitù. Matias difende Prado dal conducente dell’autobus che la sta accusando di furto, la porta a Punete Viejo.

Ines dice a Don Anselmo che Beltran è suo figlio e che Amalia si è presa gioco di tutto. Gli chiede di proteggere il bambino perché si trova in grave periodo con la finta madre. Don Anselmo dirà tutto a Rosario, Aurora e Candela, in modo che le tre donne possano aiutarlo a proteggere il piccolo. Dice solo di tenere il segreto con Bosco, Ines pensa che lui possa farsi influenzare da Amalia.

Francisca sta organizzando il suo compleanno e un viaggio da fare con Raimundo a Vienna, ma lui crede che stanno buttando al vento troppi soldi.

Aurora, Candela e Rosario dubitano di Amalia. Severo organizza una festa e chiede una compagnia a Raimundo, ma Carmelo prova a dissuaderlo. Davanti alle lamentele di Raimundo per il denaro sperperato, Francisca decide di fare una donazione a chi ha bisogno.

Hipolito chiede a Nicolas e Mariana dei pennelli per poter ritrarre Gracia. Matias è ormai un Castaneda Ulloa ma, nonostante tutto continua a pensare a Prado, la quale si rifugia nel magazzino della locanda, Matias le da supporto e la nasconde. Candela va da Ines in prigione, lei confessa di essere un’assassina. Ines spiega tutta la storia, di come Amalia fingeva di prendersi cura di lei. Candela ha il sospetto che sia stata Amalia a sottrarle il figlio e così chiede aiuto ad Aurora, Rosario e Fe.

Raimundo scopre le bugie di Francisca e così si fa raccontare la verità.Le dice inoltre che sta sperperando i beni che spetterebbero in eredità a Bosco ed Aurora, ma lei non vuole saperne niente.

ClaudiaL