Anticipazioni repliche Il Segreto, trame puntate dal 6 all’11 luglio 2020

Le anticipazioni su Il Segreto ci raccontano che le puntate dal 6 all’11 luglio ci riporteranno indietro nel tempo. In attesa del gran finale, infatti, la soap spagnola ricomincia da capo!

Pepa Il Segreto- foto junglekey.es

Angustias finisce in manicomio a causa di Francisca e Pepa va a trovarla per capire se Martin è suo figlio. Il dottor Julian la blocca.

Don Pedro ferma i lavori di Raimundo per aprire la locanda, a meno che l’uomo non si pieghi al volere di Francisca.

Juan e Soledad soffrono per il loro amore impossibile, ma finiscono per baciarsi.

Dolores e Hipolito provano a vendere il brodo solubile.

Francisca prova a corrompere il direttore della Banca, ma senza successo.

Un forestiero raggiunge Puente Viejo in cerca di Juan.

Pepa discute con don Julian e l’uomo rovescia del vino sulla valigetta della levatrice. La ragazza si offre di rimediare e ne approfitta per prendere la carta intestata per scrivere a Emilia.

Adolfo trova Juan e gli offre una borsa di studio per andare a studiare a Parigi.

Pepa si intrufola nella stanza di Angustias per conoscere la verità e si mette alla ricerca della cartella clinica.

Raimundo da il via ai lavori di costruzione della locanda, ma Pedro interrompe tutto mostrandogli una legge fittizia.

Raimundo scopre che il prestito per la locanda è stato bloccato.

Soledad scopre che Juan intende accettare la borsa di studio e fa di tutto per andare a salutarlo.

Pepa scopre che è la madre di Martin e intende rivelare tutto a Tristan. Il giovane, però, non è in casa.

Don Julian raggiunge Pepa e la levatrice gli racconta quanto scoperto. Il dottore fatica a credere alle sue parole e intende sporgere denuncia contro di lei. Presto, però, capirà che la donna dice la verità.

Julian raggiunge Francisca e i due discutono. Il medico viene colto da un infarto e muore.

Juan decide di tornare a Puente Viejo per stare con Soledad e i due si baciano.

Donna Francisca organizza la veglia funebre per don Julian e Pepa ne approfitta per cercare di recuperare i documenti.

Francisca consegna al sindaco la valigetta di Julian ignara che al suo interno si nasconda il certificato di Angustias.

Emilia è preoccupata perché Raimundo non è rientrato da Villalpanda e ne denuncia la scomparsa alla Guardia Civile.

Raimundo viene ritrovato a cavallo di un somaro in condizioni preoccupanti ed Emilia cerca di spingerlo a denunciare l’aggressione.

Juan confessa la verità ai fratelli che decidono di aiutarlo a scongiurare gli scavi in prossimità della sorgente del fiume.

Angustias pianifica con Felisa la fuga dal manicomio.

Myriam