Anticipazioni Il Segreto, trame puntate dall’8 al 14 gennaio 2017: la morte di Bosco

Nelle anticipazioni trame de Il Segreto che vanno dall’8 al 14 gennaio, vediamo Bosco finalmente consapevole di quella che è la verità su Berta. Purtroppo però le cose stanno per prendere una piega tragica e ancora una volta c’è dietro lo zampino di Francisca.

Ramiro cerca di far notare ad Alfonso che tra Emilia e Cesar c’è qualcosa più di una semplice amicizia. Pedro pronto a partire per la Russia va a salutare sua moglie.

Francisca preme il grilletto e colpisce Bosco ma lui, prima di morire, spara a Berta. Chiede a Francisca di lasciare che sia sua sorella Aurora a crescere Beltran. Francisca racconta che è stata Berta ad ucciderlo. Prima del funerale la donna va al Jaral ed esibisce un ordine del giudice, reclamando per se l’affidamento di Beltran. Non intende quindi rispettare la volontà di Bosco. Aurora si trova in viaggio da Parigi e non riuscirà a tornare in tempo per il funerale. Francisca come era da aspettarsi, non intende rimandare le esequie per lei.

Il giudice dice che il bambino deve essere affinato a Francisca, perché risulta la parente più prossima. Severo dice a Raimundo che sospetta che siano ben altre le responsabilità di Francisca per la morte di Bosco. Va da lei e dice di lasciare che sia Aurora a crescere Beltran.

Lucas viene minacciato da Eliseo ma non si fa intimorire. Emilia e Cesar si frequentano ma Alfonso è ancora sicuro di poterla conquistare. Aurora è in treno ma durante il viaggio, il suo mezzo di trasporto è vittima di un incidente. La notizia arriva a Punete Viejo e le persone sono ancora più tristi e non vogliose di festeggiare il 31 dicembre. Sol e Lucas vengono sorpresi da Eliseo insieme. Alfonso va all’appuntamento con Emilia ma lo aspetta una delusione.

Aurora arriva sana e salva e vuole affrontare Francisca e reclamare la custodia di Beltran. Eliseo vuole che Lucas paghi per aver ricevuto “favori” dalla moglie, ma Carmelo vuole spaventarlo.

Francisca non vuole consegnare ad Aurora il bambino. Rosario decide di non vivere più al Jaral. Carmelo e Candela sono molto preoccupati per l’accordo che Eliseo e Severo stanno per fare. Grazie a Chelo riescono a tendere una trappola.

Francisca nonostante le richieste di Raimundo e Aurora, non ha intenzione di cedere l’affidamento di Beltran. Chiedono così aiuto a Severo. Il poco pudore di Eliseo alla locanda vede Emilia costretta a cacciarlo. Aurora vuole assolutamente prendere il bambino ed è anche disposta a rapirlo, ma in quel momento sua nonna compare al Jaral.

ClaudiaL