Asia Argento madrina del Gay Pride di Roma: “Siamo tutti gay”

Asia Argento è stata la madrina del Gay Pride di Roma che si è celebrato sabato scorso. Prima del mega evento lgbt romano, l’ex concorrente di Ballando con le stelle 2016 Asia Argento ha rilasciato un’intervista all’Adnkronos in cui ha rivelato: “Siamo tutti gay. Anche io sono gay. La legge appena approvata sui diritti civili – ha raccontato l’attrice e deejay – non è nulla ed è piena di cavilli. E’ un piccolo passo. Il mondo lgbt merita di più”.

Asia Argento - Foto: Twitter
Asia Argento – Foto: Twitter

La famosa, esuberante e pluritatuata attrice Asia Argento si è sempre schierata a favore dei diritti gay ed è sempre in prima linea a favore delle battaglie della comunità omosessuale. Lei ha accettato subito l’invito del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli. Il presidente Mario Colamarino ha scelto proprio la figlia del celebre regista di film horror Dario Argento perché sostiene “che il suo apporto e il suo impegno civile per la parità dei diritti diano un importante valore aggiunto alla manifestazione”. La comunità gay romana è orgogliosa di avere una madrina vip così famosa, combattiva e determinata.

Asia Argento ha poi dichiarato all’Adnkronos sabato scorso: “Per me questa parata ha il significato spirituale della lotta per la libertà di amare. Non è una cosa politica, né religiosa: è un diritto della natura che esiste da sempre la libertà di amare. Che siano uomini e donne, uomini e uomini, donne e donne. ?Non è una questione di classe sociale. La libertà di amare… Questa è l’unica lotta che voglio insegnare ai miei figli, per questo oggi sono qua”. Un bellissimo e lungimirante discorso che ha conquistato proprio tutti!