Al Bano Carrisi infuriato: “Basta con le speculazioni su mia figlia Ylenia”

Al Bano Carrisi è davvero infuriato. Il celebre cantautore pugliese ha detto basta alle speculazioni su sua figlia Ylenia poiché alimentano speranze che non ci sono. Il famoso e amato artista di Cellino San Marco ha criticato in particolar modo Telecinco e soprattutto il programma di gossip Salvame in quanto nelle scorse settimane era tornato ancora una volta sulla scomparsa della figlia.

La giornalista Lydia Lozano ha sostenuto che Ylenia non sia morta e che viva a Santo Domingo insieme al marito. Di Ylenia si sono perse le tracce dal 31 dicembre 1993 a New Orleans, a soli 23 anni, ma a distanza di tempo la trasmissione si è lanciata in ipotetici scoop con deboli testimonianze.

Al Bano è stato durissimo: “Basta con queste squallide speculazioni su mia figlia Ylenia, la devono smettere. Ci marciano solo per fare del maledetto denaro (…) In Spagna hanno fatto una speculazione squallida tornando sull’argomento e parlando di dettagli che ben conosco. E danno spago a questa gentaglia. Tutto perché sono a caccia dell’audience, in nome del quale si ammazza la gente. Fanno i soldi, fanno soffrire, ma prendono in giro tante persone che sono ancora in attesa di speranze che purtroppo non ci sono”.

L’Adnkronos ha rivelato che l’artista pugliese ha incaricato l‘avvocato Giorgio Assumma di adire in Italia e all’estero le competenti magistrature locali per ottenere la tutela del mio diritto all’oblio.

Redazione-iGossip