Dal metrosexual allo spornosexual: ecco chi è l’uomo moderno

Dal metrosexual allo spornosexual: il passo è breve per l’uomo moderno. Già tre anni fa il teorico e inventore del metrosexual (uomini eterosessuali in genere provenienti da aree metropolitane, forti consumatori di cosmetica avanzata, praticanti il fitness, l’abbronzatura artificiale, la depilazione del corpo e altri trattamenti estetici o salutisti), il saggista Mark Simpson, aveva descritto l’uomo spornosexual: “Tra lo sport e il porno, coltivano un corpo atletico per trasformarlo in un oggetto del desiderio, da mostrare pubblicamente attraverso i media e i canali social aumentando l’audience sessuale. Questa tendenza si nota soprattutto nei giovani che si confrontano a vicenda. Penso per esempio a Cristiano Ronaldo, che autoesalta il proprio corpo non per essere soltanto osservato, ma per essere desiderato”. Ora sono stati pubblicati i risultati delle ultime ricerche in materia sul Journal of Gender Studies.

Uomo amante della palestra – Foto: 105.net

I ricercatori della University of East Anglia (UEA) hanno spiegato che gli spornosexual cercano ispirazione dalle star del porno e dagli atleti. Secondo gli studiosi, questo nuovo comportamento degli uomini è da ricercare nella crisi economica, che ha sovvertito i valori tradizionali.

Il dottor Jamie Hakim, che ha coordinato l’equipe di ricercatori, ha descritto questo nuovo fenomeno: “L’aumento degli uomini ossessionati dalla palestra e che condividono immagini dei loro corpi perfetti si nota a partire dal 2008 e coincide con l’inizio della crisi. C’è una correlazione tra i due fenomeni – ha continuato – le strategie economiche messe in atto hanno favorito la disuguaglianza e sono state particolarmente ingiuste soprattutto nei confronti di quelli nati dopo il 1980. Prezzi delle case proibitivi, contratti di lavoro non a tempo indeterminato e le tasse hanno favorito l’instaurarsi di un clima di insicurezza”. Sugli uomini amanti sfegatati della palestra ha osservato: “Continuano a pubblicare foto perché l’idea di guadagnare del capitale grazie al loro essere spornosexual è una delle poche gioie che rimane loro. Questa è solo una risposta al precariato causato dalla crisi”.

La vita è sacra e guai a chi la tocca! Il gossip è un elisir di lunga vita... Perché? Ti fa sorridere, ti incuriosisce e ti allunga la vita!

Lascia un commento