Selvaggia Lucarelli difende Massimo Giletti: “Napoletani, basta vittimismo”

Selvaggia Lucarelli ha difeso Massimo Giletti in un post pubblicato sulla sua seguitissima pagina Facebook sul caso Napoli. Domenica scorsa durante la puntata del programma di Rai1 L’Arena, Massimo Giletti ha tirato le orecchie ai napoletani: “Voi iniziate a far andare avanti la vostra città che è indecorosa in certi punti. Se lei esce dalla centrale della stazione uno trova immondizia in tutti i vicoli”. E’ subito scoppiato il finimondo sui social network. Il conduttore dell’Arena è stato pesantemente insultato dai napoletani. Il sindaco del capoluogo lombardo, Luigi De Magistris, ha inviato alcune lettere al Presidente della RAI Monica Maggioni e al Presidente della Commissione di vigilanza Roberto Fico. Ma non è finita qui, De Magistris ha anche querelato per diffamazione Massimo Giletti e la trasmissione di Rai1 L’Arena.

Selvaggia Lucarelli e Massimo Giletti - Foto: Facebook
Selvaggia Lucarelli e Massimo Giletti – Foto: Facebook

“Il diritto di critica è sacrosanto, ma non deve essere immolato come invece, domenica è avvenuto sull’altare dell’audience, con un’assoluta mancanza, come si è verificato, di contraddittorio e con parole – ha scritto il sindaco di Napoli nella lettera inviata alla presidente della Rai -, pronunciate dal conduttore, diffamatorie e che connotano una mancata conoscenza della realtà ed una esclusiva volontà di colpire, in modo scientifico, Napoli ed i suoi cittadini. La conduzione della trasmissione è stata indecente, faziosa, anche perché, credo che chi presenta svolga un delicato ruolo di servizio pubblico e non dovrebbe mai abbandonare quello – correlato – di arbitro imparziale ed obiettivo, di garante, operando con equilibrio e con senso della misura. A nome della città di Napoli – che non si piange addosso, ma che si sente offesa – stigmatizzo fermamente quanto domenica pomeriggio si è consumato ai danni della nostra comunità, riservandomi ogni azione a tutela di Napoli, dei suoi abitanti e dell’Amministrazione che ho l’Onore di guidare”.

La polemica non si placa e a nulla sono valse le giustificazioni e le scuse di Massimo Giletti. La peperita e famosa opinionista tv Selvaggia Lucarelli ha preso le difese del conduttore Rai e ha spiegato le sue ragioni in modo piuttosto semplice, ma diretto. La giornalista del Fatto Quotidiano, Selvaggia Lucarelli, ha infatti scritto: “Vorrei capire cosa avrebbe detto Giletti per scatenare le furie partenopee. Dire che la città è sporca, per una parte di Napoli, è lesa maestà. A infangare Napoli è Giletti, mica l’immondizia. Ora, la stessa cosa è capitata più volte a me. Parli di Napoli sollevando questioni sulla città o su qualunque cosa riguardi Napoli e i napoletani e scoppia il putiferio. C’è gente che siccome mi sono permessa di dire che Napoli non doveva PRETENDERE i funerali di Pino Daniele mi ha tolto il saluto. Personaggi locali che non perdono occasione per insultarmi o deridermi sui loro canali perché ormai hanno deciso che odio Napoli e cazzate del genere. (che poi in radio io lavoro con due napoletani e la mia più cara a mica è di Avellino, pensate quanto schifo i napoletani e la Campania) E mi spiace dirlo ma questo accade solo con Napoli. Se tu critichi qualcosa che riguarda Napoli, tu odi Napoli e non se ne esce. Sono mesi che si parla di Roma, si dice che la città faccia schifo, sia allo sbando e così via e non ho sentito un romano dire: Odiate Roma. I romani sono i primi a lamentarsi o, addirittura, a fare autoironia sulla loro città. Amici napoletani – ha proseguito l’ex moglie di Laerte Pappalardo -, se volete che le cose cambino dalle vostre parti, i primi a cambiare dovete essere voi. Basta vittimismo, che di cose da risolvere ne avete un bel po’. E ricordarvelo, di tanto in tanto, non è tifarvi contro, ma tifare per voi”.

Il caso non è affatto chiuso!

Il post social di Selvaggia Lucarelli
Il post social di Selvaggia Lucarelli
Redazione-iGossip