Silvio Berlusconi positivo al Covid-19, ricoverato al San Raffaele: “A rischio per età e patologie pregresse”

Silvio Berlusconi è risultato positivo al Covid-19 dopo un soggiorno in Sardegna. A differenza di quanto era stato comunicato qualche giorno fa, l’ex presidente del Consiglio dei ministri non è affatto asintomatico. Attualmente è ricoverato all’Ospedale San Raffaele di Milano poiché è a rischio per età e patologie pregresse.

Silvio Berlusconi – Foto: Facebook

Nel mirino del popolo della Rete e non solo è finito il medico personale del leader e fondatore di Forza Italia, il dottor Alberto Zangrillo, che pochi mesi fa aveva dichiarato in tv che il Covid-19 era ormai “clinicamente morto”. In realtà i casi di Covid-19 stanno aumentano sia in Italia che nel resto d’Europa. Sia in Germania che in Francia sono state subito chiuse diverse scuole per una nuova ondata di contagi.

Il dottor Zangrillo ha dichiarato alla stampa che il quadro clinico pregresso e l’età del paziente impongono assoluta cautela. L’ex premier non è intubato e respira autonomamente. L’umore però non è dei migliori e resterà nella struttura qualche giorno.

«Mi sono imposto nell’istituire un regime che comporti il riposo assoluto — ha affermato il medico curante dell’ex premier — che probabilmente è la terapia di cui lui più necessita. Non è stato facile convincerlo al ricovero e ho dovuto insistere, soprattutto questa notte, ma l’uomo è pronto e intelligente e, una volta informato di quello che lo riguardava, ha convenuto con le mie valutazioni».

«Non nego di avere usato un tono forte e stonato quando il 31 maggio dissi che il virus era clinicamente morto, probabilmente stonato, ma fotografava quello che osservavamo e continuiamo a osservare – ha chiarito poi Zangrillo -. Esiste una quota rilevante di soggetti asintomatici -positivi, la larga maggioranza, ma in una situazione come quella che si è venuta a creare questa estate, ci possono essere persone che possono avere una blanda sintomatologia, come nel caso Berlusconi, che ha un leggero coinvolgimento polmonare. Negli ospedali dove abbiamo curato in terapia intensiva centinaia di pazienti – ha aggiunto -, fortunatamente non ricoveriamo un paziente con esiti primari ha un significato. Questo non deve portare le persone a comportamenti superficiali».

Positivi al tampone anche i due figli di Silvio Berlusconi, Luigi, 31 anni, e Barbara, 36 anni, oltre alla fidanzata dell’ex premier, la deputata Marta Fascina, e una guardia del corpo.

Noi facciamo un grosso augurio di pronta guarigione a tutti i contagiati.

Redazione-iGossip