Talley su Anna Wintour: “Donna spietata, disprezza tutti tranne le persone famose e influenti”

Talley ha rivelato che la potente e celebre direttrice di Vogue America, Anna Wintour, è una donna spietata, che disprezza tutti tranne le persone famose e influenti. André Leon Talley è l’ex editor-at-large di Vogue America, che ha descritto nella sua autobiografia “The Chiffon Trenches” colei che per oltre 30 anni è stata la sua “capa”.

Anna Wintour – Foto: Wikipedia.org

Icona internazionale di stile, temuta e rispettata da tutto il mondo della moda ma non solo, non è un segreto che abbia ispirato il personaggio di Miranda Priestly nel film cult “Il diavolo veste Prada”.

Il loro rapporto era idilliaco fino al 2016 quando è ingrassato: “Devi andare in palestra”. Talley ubbidisce, prende un personal trainer e prova la dieta del cavolo: “Praticamente mangi solo cavolo — ha scritto —. Peccato non abbia funzionato”.

Ma il grosso problema del rapporto con il cibo non si è risolto positivamente. Wintour non ha accettato il suo peso “fuori controllo” e l’ha mandato in riabilitazione al “Duke Diet and Fitness Center” a Durham, ma invano.

Wintour l’ha allontanato dalle sue grazie ed è diventata sempre più fredda: “Per anni Anna è stata la donna più importante nel mio universo per poi gettarmi sul marciapiede. Sono diventato troppo vecchio, troppo grasso, non più abbastanza cool per Anna Wintour”.

Per poi confessare: “Anna disprezza tutti tranne le persone famose e influenti che popolano le pagine di Vogue. Mi chiedo se quando torna a casa sola la sera sia infelice. Si sente sola? Oggi mi piacerebbe che lei mi dicesse qualcosa di umano e sincero. Ho enormi cicatrici emotive e psicologiche a causa del mio rapporto con questa donna imponente e influente. Lo so, niente dura per sempre. Mi sarebbe bastata semplice gentilezza. Purtroppo no, lei non è capace”.

Redazione-iGossip